Dopo aver rimosso altri client per la moneta virtuale Bitcoin, come BitPak e Coinbase, Apple ha rimosso dal suo store anche l’app più utilizzata di questo tipo, ovvero Blockchain.

Screen_Shot_2014-02-06_at_07-640x501

BlockChain ha una base d’utenti molto ampia, circa 1 milione, che potrà ancora continuare ad usare l’applicativo per Bitcoin senza problemi su iDevice e Mac ma non potrà più ricevere aggiornamenti da parte di Apple.

Ora, molti pensano che questa decisione da parte dell’azienda di Cupertino sia dovuta allo scarso apprezzamento per Bitcoin e per le poche regolamentazioni internazionali che girano attorno a questo particolare tipo di moneta virtuale, definito da molti come il vero flop tecnologico del 2013.

Il CEO di Blockchain ha però dichiarato che le motivazioni che hanno portato a questa decisione siano ben altre:

Penso che questa decisione da parte di Apple sia dovuta alla sua intenzione di entrare nel mercato dei pagamenti mobili

[via]


Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone