E’ questa una delle pecche del noto OS Android. Tanta libertà e molta vulnerabilità. Ma la tragica verità confessata da Google è davvero spaventosa.

malware-130626

Il nuovo capo della divisione Android, Sundar Pichai, ha ammesso che la sicurezza gioca un ruolo in secondo piano rispetto alla libertà della progettazione e realizzazione del sistema operativo mobile di Google, esponendo gli utenti Android ad una quota sproporzionata di vulnerabilità malware.

Il mese scorso, un rapporto dettagliato della Cisco, riferisce che il 99% dei malware mobile sono rivolti ad Android, riecheggiando il ritmo impressionante con cui i malware rilevati crescono. Solo la scorsa estate, in un rapporto, si erano evidenziati “solamente” il 77% dei malware mobile, rivolti verso Android. Ad oggi invece sono aumentati a dismisura fino a raggiungere la quota massima di malware su questo OS.

Quando è stata fatta qualche domanda sui malware Android a Sundar Pichai, lui ha risposto dicendo che Android “non è realmente progettato per essere al sicuro”, ma piuttosto per fornire libertà.

L’intervista sul sito francese Frandroid.com continua, e lui si lascia andare ad altre rivelazioni che ci lasciano esterrefatti.

“Noi non garantiamo la sicurezza di Android, perché non è progettato per esserlo, il suo format è stato progettato per dare più libertà all’utente. Tenete conto che Android è il sistema operativo più diffuso al mondo, quindi anche io, se avessi una società che produce malware, attaccherei Android.”

Dopo questa rivelazioni davvero sconcertanti, ci viene da pensare: Perché più liberi e non più sicuri?

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone