Entro il 2017, ogni singolo produttore di smartphone e tablet, se vorrà vendere all’interno del territorio europeo, dovrà adeguarsi al nuovo standard continentale, che l’UE ha deciso. Ovvero il cavo Micro USB.

micro-USB-Unione-Europea_79636_1

Questa nuova legge, entrata già in vigore, ha l’utilità di limitare l’uso di materiali non riciclabili, e di preservare quindi il pianeta. Infatti, minimizzando il consumo di prodotti elettronici, si prevede un risparmio mondiale di circa 300 milioni di euro annui, una bella cifrona.

La nuova legge va anche a rafforzare la sicurezza del singolo utente, dato che, attualmente, il cavo Micro USB, è il cavo più sicuro per il caricamento dei dispositivi portatili.

Ma Apple come reagirà a tutto ciò? Cambierà il suo connettore solo in Europa? Lascerà in tutto il mondo l’attuale cavo, rischiando multe e sospensioni di vendita? Staremo a vedere!

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone