Una email di Steve Jobs, che è stata pubblicata durante il nuovo versus in tribunale, di Apple contro Samsung, ha rivelato molti dati sui piani futuri di Apple, per i prodotti dal 2011 in poi.

screen-shot-2014-04-04-at-8-48-37-pm

Come abbiamo già notato, Jobs ha indicato il 2011 come l’anno della “guerra santa” contro Google, ma questo documento va al di sopra di queste semplici parole, descrivendo esattamente come Apple prevedeva di condurre questa guerra.

La mail parla anche dei piani d’uscita di tutti gli iPhone successivi al 3GS, denominando anni prima il famoso 4S e 5.

Si parla anche della necessità di un iPhone a basso costo basato sul design di iPod Touch, che si sarebbe sostituito all’attuale iPhone 3GS, come modello di fascia bassa. Alla fine sembra che questo piano sia stato accantonato, anche perché il 3GS è rimasto per parecchio tempo in vendita.

Ecco la lista dei piani del 2011:

  • iPhone 4 “plus” con una migliore antenna, processore, fotocamera e il software per stare al passo dei concorrenti, fino a metà 2012;
  • Avere la versione LTE a metà 2012;
  • Creare modello di iPhone a basso costo basato su iPod Touch per sostituire il 3GS;
  • Business & aggiornamenti competitivi;
  • Pubblicare annunci Droid e RIM;
  • Verizon iPhone;
  • Pianificazione e marketing;
  • iPhone 5 hardware;
  • Prestazioni iPhone 4;
  • Nuovo design dell’antenna;
  • Nuova fotocamera;
  • Calendario;
  • Notizie confidenziali;
  • Obiettivi di costo;
  • Mostra del modello (e / o rendering) by Jony Ive.

Forse ancora più interessante è la sezione strategia di iOS, in cui Jobs sottolinea aree in cui Android ha superato iOS, e come la società prevede di raggiungerle, o, nel caso di Siri, scavalcare. Siri stessa è stata edito di discussioni sul nome, che alla fine è stato scelto da Jobs.

Ci sono anche riferimenti ad iDisk e MobileMe. Questo è particolarmente interessante dato che, questi servizi, sono finiti all’interno di iCloud nel 2011. Durango e Telluride sono i nomi in codice di tali novità implementate su iCloud.

Continuo della strategia 2011:

  • Arrivare fino a dove è arrivato Android, nelle cose in cui siamo indietro: notifiche, tethering, ecc, e scavalcarli con Siri;
  • Timeline di iOS più libera;
  • Jasper;
  • Durango;
  • Telluride.

Parlando di MobileMe, c’è un’intera sezione della mail dedicata a tale servizio ed il suo futuro. In tale sezione, Jobs si riferisce a Google come “più avanti”, in termini di contatti cloud, email e calendari. Jobs ha cercato di rimediare a tale disparità aggiungendo nuove funzionalità a MobileMe, per far si di rendere il sistema Apple più vicino da un dispositivo all’altro, in modo tale che i clienti avrebbero avuto più difficoltà a lasciare il loro prodotto.

  • Legare tutti i nostri prodotti insieme;
  • Fare di Apple un ecosistema ancora più appiccicoso;
  • MobileMe gratuito per iPhone 4, iPad e nuovo iPod Touch;
  • Jasper;
  • Iscrizione con Apple ID, usando Trova il mio iPhone;
  • Durango;
  • Trovare Miei Amici, Calendario, Contatti, Segnalibri e Album di foto;
  • Aprile;
  • Stoccaggio di iWork su iCloud;
  • Telluride;
  • Cloud Storage per le applicazioni di terze parti;
  • Backup di iOS;
  • Nuovo iDisk per Mac.

L’ottavo punto della mail parla del futuro della Apple TV. Jobs sottolinea che nuovi contenuti, offerti da fonti come NBC e HBO, sono necessari, e suggerisce che gli abbonamenti tv potrebbero essere il futuro di Apple.

Potete leggere l’intera email qui sotto:

Schermata 2014-04-05 alle 17.24.41

Schermata 2014-04-05 alle 17.24.50

Schermata 2014-04-05 alle 17.24.58

Schermata 2014-04-05 alle 17.25.09

 

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone