StoreDot, una società di sviluppo tecnologico, ha presentato un prototipo di caricabatterie, in grado di ricaricare la batteria degli smartphone in soli 30 secondi. La startup israeliana nasce del dipartimento di nanotecnologie all’Università di Tel Aviv. Il primo prototipo è stato sviluppato per Samsung Galaxy S4. Tuttavia, la società prevede di rendere i caricatori di tutti i dispositivi, così rapidi.

Schermata 2014-04-07 alle 19.17.41

Il comunicato cita:

StoreDot ha sviluppato dei semiconduttori biologici, a base di composti naturali e organici chiamati peptidi, o brevi catene di aminoacidi, ovvero i mattoni delle proteine. La tecnologia può essere utilizzata, tra l’altro, per velocizzare i tempi di ricarica di moltissimi dispositivi tecnologici in commerci, tra cui gli smartphone.

Il caricabatterie prototipo è di circa le dimensioni di un caricabatterie portatile; tuttavia, StoreDot sta lavorando per ridurre la sua dimensione ancor di più. La produzione di massa è prevista per la fine del 2016, ed il caricabatterie dovrebbe costare il doppio di quello di un caricabatterie medio di telefonia, ma ne vale la pena se pensiamo alle sue potenzialità eccezionali.

Video

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone