L’Apple iWatch, ovvero lo smartwatch che verrà rilasciato presto sul mercato, si vocifera che includerà un sensore per l’esposizione alla luce dei raggi UV, creato dal Texas-based Silicon Labs.

Balogh-iwatch

Il sensore digitale per i raggi UV, che è stato annunciato nel mese di febbraio, è descritto, da Silicon Labs, come “ideale per il polso, e utile come attività di monitoraggio per smartwatch e  smartphone.” Oltre a tracciare l’esposizione dei raggi UV solari, il sensore monitora i livelli di frequenza cardiaca del polso, e la viscosità del sangue.

Questi chip misurano l’esposizione ai raggi UV per aiutare persone con elevato rischio di scottature, o anche chi è semplicemente preoccupato di un’eccessiva esposizione al sole. E, anche se questi prodotti hanno visto poco mercato nel mondo, fino ad ora, siamo sicuri che iWatch, entro il 2015, spopolerà nel mercato mondiale.

L’applicazione che dovrebbe controllare tutto è Healthbook, l’ormai famosa app che controllerà tantissime funzionalità vitali, e non solo, dal nostro futuro iPhone 6 con iOS 8.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone