Secondo un rapporto proveniente da China Times, i fornitori Apple in Cina, avrebbero  finalmente iniziato a produrre i iWatch.

iwa

 

China Times afferma che il capolavoro di Jony Ive, sbarcherà negli Stati Uniti questo autunno e potrebbe essere ancora più piccolo di quanto possiamo pensare. Piuttosto che usare una scheda tradizionale con circuito stampato, Apple utilizzerà un sistema -in -package (SiP), un gruppo di circuiti integrati e componenti avvolti in un pacchetto chiuso; questo permetterà di avere un design semplice e l’utilizzo di meno componenti esterni. l vantaggio di utilizzare un sistema SIP è il poter salvare spazio in modo di ottenere un prodotto più piccolo, lo svantaggio è che se una parte è difettosa l’intero dispositivo dovrà essere sostituito.

Secondo China Times, Apple avrebbe già cominciato a produrre una piccola parte di iWatch, circa 2,5-3 milioni di unità, attese per la prima metà dell’autunno 2014, ma la produzione dovrebbe salire fino a 14-15.000.000 di unità entro la fine dell’anno.

[via]


Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone