Finalmente si è concluso il secondo scontro tra i due giganti della tecnologia, Apple e Samsung, nella seconda battaglia dei brevetti copiati tra le società. Siete curiosi di conoscere l’esito? Eccolo a voi!

Apple-vs-Samsung2

La giuria della seconda prova di Apple contro Samsung ha terminato le loro delibere di tre giorni Venerdì, e per concludere Samsung verserà i primi 119,6 milioni di dollari di danni per violazione di due brevetti:

La giuria ha stabilito che i vari prodotti Samsung hanno violato due brevetti che Apple aveva citato nel suo ultimo caso dei brevetti, ed ha assegnato i danni su un terzo brevetto, assegnando più di 119.600 mila dollari in danni nei confronti di Apple. Tuttavia, si pensa che Apple non ha violato altri due brevetti e anche assegnato a Samsung 158,400 dollari, dicendo che Apple ha violato un brevetto di Samsung.

Apple voleva 2 miliardi di dollari di danni, ma ha ricevuto $120 milioni. Tuttavia, un disguido sulla forma del verdetto implica che la giuria tornerà il Lunedì a chiarire la questione. Apple si farà carico di dare a Samsung 158,400 dollari di danni dopo che è stato trovato che abbia violato un brevetto.

Apple ha rilasciato la seguente dichiarazione sull’esito del processo, lodando la sentenza:

Siamo grati alla giuria e al giudice per il loro servizio. La sentenza odierna rafforza quello che i tribunali di tutto il mondo hanno già trovato: Samsung ha volontariamente rubato le nostre idee e copiato i nostri prodotti. Stiamo lottando per difendere il duro lavoro che va in prodotti amati come l’iPhone, che i nostri dipendenti dedicano la loro vita alla progettazione e realizzazione per i nostri clienti.

Samsung ha già raccolto i frutti della ‘copia’ ad Apple e, finora, i danni che pagheranno in entrambe le prove impallidisce in confronto ai profitti che hanno fatto e l’elevazione del loro status di essere confrontati faccia a faccia con Apple. Non ci sono davvero dei vincitori qui, a parte ovviamente gli avvocati.

Qui di seguito ci sono alcuni grandi tabelle che mostrano la ripartizione di ciò che i dispositivi violato su quali brevetti:

  • Brevetto N°172: copre il testo predittivo;
  • Brevetto N°414: coinvolge l’attività di sincronizzazione in background, come calendari, sincronizzazione di email e contatti;
  • Brevetto N°647: copre “quick links”, che può rilevare i dati in messaggi in modo che possano poi essere cliccati;
  • Brevetto N°721: copre li slide-to-unlock, il movimento usato per sbloccare la schermata home;
  • Brevetto N°959: copre la ricerca universale, come quella che Apple utilizza in Siri.

Screenshot-2014-05-02-20.02.23

  • Brevetto N°239: copre la funzionalità di trasmissione video, con implicazioni contro l’uso di Apple FaceTime;
  • Brevetto N°449: coinvolge fotocamera e la funzionalità delle cartelle.

Screenshot-2014-05-02-20.02.33

 

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone