Come di Apple si prepara per una nuova battaglia nel mercato indossabili fortemente conteso, AppleZein offre uno sguardo al plotone di assunzioni provenienti da moda, fitness e esperti medici che sono venuti a lavorare in questi mesi per il più grande contribuente di Cupertino.

13.08.19-FuelBand

Fitness

Il Fitness tracking è pensato per essere uno degli obiettivi primari di Apple per il cosiddetto iWatch, con i rumors che puntano ad una serie di sensori e un’app correlata Healthbook che traccia una serie di parametri biometrici, tra cui la frequenza cardiaca, la saturazione di ossigeno, ed i livelli di glucosio nel sangue.

Jay Blahnik: Una delle prime assunzioni nel campo della salute di Apple, Blahnik è salito a bordo ad Agosto 2013. E’ un guru della salute e del fitness altamente considerato, dopo aver consultato in un momento o l’altro Nautilus, Gatorade, Schwinn, e Nike, tra gli altri.

Durante il suo lavoro con Nike, Blahnik ha svolto un ruolo chiave nello sviluppo del popolare FuelBand fitness tracker. Il CEO di Apple Tim Cook è noto per essere un fan del FuelBand, spesso è stato visto indossare uno e dice ad un certo punto che la Nike ha fatto un “ottimo lavoro” sul dispositivo.

Come può aiutare Apple: Un nuovo sistema in stile Nike Fuel per quantificare gli effetti dell’attività quotidiana di un utente.

Ben Shaffer: Shaffer – come Blahnik, un allume Nike – ha gestito lo studio di ricerca e sviluppo del gigante delle scarpe e abbigliamento prima di entrare in Apple nel Settembre 2013. Shaffer non è stato coinvolto nel progetto FuelBand, era invece leader di un gruppo principalmente di “Innovazione nelle calzature”.

Uno dei prodotti di calzature più caratteristici di sempre di Shaffer è stato il Flyknit, una linea di scarpe da ginnastica ultra-leggere ed ultra-forti. Flyknit ha richiesto alla società di creare un nuovo processo di produzione, non a differenza di alcuni progetti realizzati da Apple, come ad esempio il processo di lavorazione CNC di massa inventato per il MacBook Pro unibody.

Come può aiutare Apple: Progettazione e processi di fabbricazione dei prodotti indossabili, soprattutto per quanto riguarda l’ergonomia.

Stanno assumendo: Nel mese di Febbraio, una pubblicità per un fisiologo è apparso brevemente sul portale di posti di lavoro aziendali di Apple. Al momento, l’azienda ha detto che il candidato vincente dovrebbe “progettare e gestire gli studi sugli utenti relativi al fitness cardiovascolare e dispendio energetico, comprese le calorie bruciate, il ritmo metabolico, misurazione aerobica del livello di forma fisica / tracciando e altre misurazioni fisiologiche fondamentali.”

Come può aiutare Apple: Capire come il corpo reagisce agli esercizi e fornirne feedback su stile, intensità e risultati.

13.09.12-Burberry_iPhone_5s

Moda

Si dice che Apple stia progettando l’iWatch come facente parte sia dei gadget che della moda. L’analista ben collegato con Ming-Chi Kuo ritiene involucro del dispositivo e la banda saranno disponibili in una varietà di materiali con un prezzo d’acquisto di migliaia di dollari per la fascia alta.

Paul Deneve: Ex CEO del marchio di moda francese Saint Laurent, Deneve si trasferì a Cupertino nel Luglio 2013. Al momento, si diceva che avrebbe lavorato su “progetti speciali” e riferisce direttamente a Cook..

Deneve ha lavorato nel reparto marketing di Apple nel 1990, ma ha lasciato per passare all’industria della moda nel 1997. Molti credono è stato riportato appositamente per il progetto iWatch.

Come può aiutare Apple: Un “membro della moda” portato a lavorare al design dell’iWatch potrebbe contribuire a garantire alle persone di non sentirsi come se stessero indossando un iPhone al polso.

Angela Ahrendts: Un altro ex CEO della moda, Ahrendts ha gestito il marchio Inglese Burberry fino all’inizio di questo mese. Prima di trasferirsi a Londra, ha servito come presidente di Donna Karan International e nel comitato esecutivo di Liz Claiborne.

A differenza di Deneve, Ahrendts è stata assunta per una posizione ben nota e molto visibile come il capo delle operazioni retail di Apple, negli Apple Store fisici ed online. Ahrendts è stata accreditata per rendere l’esperienza di vendita al dettaglio di Burberry tra il meglio della moda, un fondo utile considerando presunta concentrazione di iWatch nella moda.

Come può aiutare Apple: Se le voci che l’iWatch sarà più vicino ad un Rolex di un iPod sono vere, ambiente del retail di Apple avrà bisogno di un aggiornamento.

Stanno assumendo: Si dice che Apple abbia raggiunto degli accordi con alcuni orologiai Svizzeri su nuove partnership, mentre l’amministratore delegato di LVMH Jean-Claude Biver ha accusato l’azienda di aver tentato di attirare dipendenti da ” diversi produttori di componenti Svizzeri.”

Come possono aiutare Apple: Gli orologiai Svizzeri sono esperti della miniaturizzazione dei componenti e della metallurgia avanzata, e potrebbero rendere iWatch più piccolo e leggero.

14.02.04-Raymann

Ricerche Mediche

Alcune delle speculazione che circondano l’app Healthbook suggeriscono che, oltre a lavorare con iWatch di Apple, che servirà come un fulcro centralizzato per tutti i dispositivi di monitoraggio della salute collegate ad iOS. Apple è stata vista in trattative con la Food and Drug Administration, atte a garantire che il loro eventuale ingresso non attraversi una linea che richiederebbe di essere regolato dall’agenzia.

Dr. Roy J.E.M. Raymann: Apple ha assunto Dr. Raymann a Febbraio di quest’anno dalla divisione di ricerca della società tecnologica Olandese Philips, dove ha lavorato come uno scienziato senior concentrandosi sulla ricerca sul sonno. Si siede anche nel comitato scientifico della Società Olandese per Sleep-Wake Research (ricerche sul sonno e sulla veglia).

Dr. Raymann è un rinomato ricercatore sul sonno, dopo aver pubblicato una serie di lavori scientifici, tra cui documenti su ritmi circadiani e gli effetti della regolazione della temperatura sul sonno. Al Philips Research, ha consultato sui progetti di luce e prestazioni, sonno e attività di monitoraggio, misurazione della temperatura, il sonno nei neonati, disturbi psichiatrici del sonno, fenotipi del sonno, miglioramento del sonno ed il sonno e la respirazione.

Come può aiutare Apple: Analisi del sonno degli utenti per aiutarli a riposare in modo più efficiente ed efficace.

hire-140213

Sensori Biometrici

Quasi ogni rumor su iWatch include l’idea che Apple distribuirà il dispositivo con un gruppo di sensori biometrici progettati per monitorare più aspetti della salute dell’utilizzatore possibili, compresi i parametri avanzati come saturazione di ossigeno nel sangue e fattori ambientali come l’esposizione ai raggi UV.

Michael O’Reilly & Marcelo Malini Lamago: O’Reilly e Lamago si sono uniti ad Apple nel Gennaio 2014 e Febbraio 2014, rispettivamente dalla società di pulsossimetria Masimo e la sua società sorella Cercacor.

O’Reilly era capo ufficio medico e vice presidente esecutivo degli affari medici a Masimo, mentre Lamago era CTO di Cercacor. Entrambi hanno lavorato sulle tecnologie di analisi del sangue non invasive, tra cui la piattaforma di Masimo “Rainbow” che valuta “diversi componenti del sangue e dei parametri fisiologici che in precedenza richiedevano procedure invasive o complesse.”

Come possono aiutare Apple: la tecnologia optoelettronica per il monitoraggio della saturazione di ossigeno nel sangue, la frequenza cardiaca, o livelli di glucosio nel sangue.

Nancy Dougherty: Dougherty è stata un ingegnere hardware Apple dal Dicembre 2013, dopo essere arrivata dall’azienda di sensori indossabili Sano Intelligence. Prima di entrare nella Sano, era un ingegnere senior della Proteus Digital Health, creatori della “fascia sanitaria elettronica attivata da Bluetooth”, che monitora la frequenza cardiaca, la respirazione, il movimento, e la temperatura, così come rileva le “Smart Pills” attivate tecnologicamente, che vengono ingerite ed attivate nello stomaco.

Come può aiutare Apple: Dougherty ha una significativa esperienza nella progettazione di “ogni genere di widget” quando si tratta di dispositivi medici indossabili.

Todd Whitehurst: Prima di arrivare ad Apple come direttore dello sviluppo hardware nel Luglio 2013, Whitehurst ha condotto il team di ricerca e sviluppo in un certo numero di produttori di dispositivi medici. Ha particolare esperienza in neurostimolazione e in precedenza ha sviluppato dispositivi impiantabili per rilascio di droghe il monitoraggio del glucosio.

Come può aiutare Apple: Si pensa che Apple abbia abbandonato il monitoraggio del glucosio optoelettronica e potrebbe stare esplorando soluzioni più invasive.

Ravi Narasimhan: Narasimhan è stato aggiunto al libro paga di Apple nel Dicembre 2013 dopo aver prestato servizio come capo di ricerca e sviluppo della società di biosensori Vital Connect, dove ha lavorato sui dispositivi medici indossabili per il monitoraggio di ECG, respirazione, rilevamento di caduta, la postura e l’attività. Narasimhan ha anche una significativa esperienza nella progettazione di sistemi di comunicazioni wireless (Wi-Fi, LTE e 3G).

Come può aiutare Apple: Si dice che Apple voglia che iWatch sia un dispositivo indipendente, che probabilmente combini sensori medici con i dati mobili.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone