Apple, Google e Amazon, sono indagate dalle autorità di regolamentazione antitrust italiane per loro modelli di freemium app nei rispettivi app store.

in-app_purchases

L’antitrust, sta cercando di determinare se gli App Store di ogni società e le applicazioni freemium, offrono abbastanza informazioni sugli acquisti in -app. In più, si sta anche studiando se queste pratiche di vendita sono basate sull’ ingannare gli utenti ad acquistare contenuti in-app. In una dichiarazione si legge:

I consumatori potrebbero essere indotti a pensare, contrariamente alla realtà, che un gioco è completamente gratuito e, pertanto, non sanno in anticipo il costo reale del gioco. Sembra anche che ci sia una mancanza di informazioni riguardo alle modalità di escludere o limitare la possibilità di fare un acquisto all’interno dell’ app.

Il modello di app freemium, è senza dubbio uno dei migliori modelli che gli sviluppatori possono utilizzare per guadagnare soldi mantenendo il costo iniziale dell’ applicazione gratuita.

Gli acquisti nelle applicazioni freemium, possono includere l’accesso a nuovi livelli in un gioco o oggetti virtuali, come una spada, per rendere il giocatore più potente.

Si ritiene che l’indagine verrà terminata entro la fine di quest’anno.

La multa massima che le autorità italiane potrebbero affibbiare ad ogni azienda è di 5 milioni di €.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone