Apple sta attualmente sperimentando nuove varianti di Mac alimentate da ARM che includono un Magic Trackpad integrato nella tastiera del sistema.

mac-mini-mid-2011-apple-thunderbolt-display-magictrackpad

Secondo la fonte che ha riportato la notizia, Apple starebbe inoltre lavorando su una nuova versione di OS X che sarà compatibile con queste macchine ARM.

Apple sta sviluppando tre nuove macchine con questa configurazione: iMac, Mac mini, e MacBook 13′, presumibilmente un MacBook Air. Per l’iMac ed il “portatile” si pensa che entrambi avranno processori arm64 quad- core “4 o 8”, mentre il Mac Mini dovrebbe avere solo il 4.

Secondo i rumor, i sistemi sono abbastanza lontani nello sviluppo dal poter diventare presto di dominio pubblico, ma Apple è preoccupata del fatto che fare il passaggio da Intel ad ARM troppo presto potrebbe essere disastroso per l’intera “lineup di Mac”, e quindi ha deciso di tenere nascoste le cose, per ora.

Naturalmente, la lineup è sopravvissuta ad un cambiamento simile già una volta. Nel 2005 Apple ha annunciato che sarebbe allontana dalla sua architettura PowerPC che allora alimentava in nuovi Mac per passare a chip Intel x86.

Dal lancio della prima generazione di iPad, Apple progetta i propri processori basati su ARM (la linea A4-A7) per l’utilizzo in dispositivi iOS. Ad alimentare i pensieri del passaggio del Mac ad una piattaforma ARM potrebbero indicare che la società è finalmente pronta a dare ai propri altri prodotti lo stesso trattamento.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone