Apple ha ormai adottato una nuova politica, ovvero quella della segretezze, come i vecchi bei tempi. A farne le spese sono gli operai Cinesi della Foxconn, che stanno cercando di far trapelare qualche immagini del nuovo iPhone 6, lucrandoci su.

182491-1280

Apple ha chiesto alle autorità cinesi di catturare i responsabili che hanno tentato di far fuoriuscire dalle fabbriche Foxcoon, iPhone 6. Il 27 maggio è stato condotto un raid massiccio utile a catturare i contrabbandieri in Yuanwang Mall, riferisce Sonny Dickson.

Dickson ha riferito su twitter ieri che:

Apple aveva chiesto alle autorità cinesi di catturare coloro che stanno cercando di far uscire l’iPhone 6 dalla fabbrica. Ci sono circa 200 agenti di sicurezza che cercano di catturare coloro che hanno il coraggio di vendere gli accessori del nuovo iPhone.

Oggi ha pubblicato un nuovo tweet, dicendo:

Il 27 maggio, lo Shen Zhen doganale (l’organo anti-contrabbando di governo), e le autorità di Hua Qiang, hanno preso d’assalto il centro commerciale Yuanwang, per cercare di catturare alcuni di questi contrabbandieri.

182488
Apple ha giocato un ruolo importante, in questo raid, forse segnalando questi possibili disordini, dato che, come possiamo ricorda, l’anno scorso, le immagini sono apparse in rete qualche mese prima dell’evento ufficiale.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone