HealthKit supporta alcuni prodotti Bluetooth in modo nativo, permettendo ai produttori di accessori di saltare lo sviluppo di applicazioni!

withings-wireless-blood-pressure-monitor

La nuova piattaforma HealthKit e l’app Health per iOS 8 di Apple agisce come una posizione centrale per gli utenti in fatto di memorizzare e condividere i dati sanitari provenienti da applicazioni di terze parti, ma Apple sostiene anche alcuni accessori Bluetooth nativamente nella sua app Health. Ciò significa che alcuni produttori di accessori saranno in grado di saltare il processo di sviluppo di un app-compagna per il loro prodotto e consentire invece ad HealthKit di connettersi automaticamente e controllare il dispositivo stesso.

Gli accessori che saranno integrati e supportati nativamente da HealthKit includono i misuratori di frequenza cardiaca e di pressione, sensori del glucosio, e termometri per la salute. Apple sta utilizzando specifiche ufficiali standard per i dispositivi Bluetooth LE da Bluetooth.org, che è ciò che permette ad iOS 8 di stabilire automaticamente una connessione con i dispositivi sopra elencati senza che i produttori si preoccupino di nulla sul lato software. Non solo sarà HealthKit a stabilire automaticamente una connessione con i dispositivi in ​​campo, sarà anche in grado di gestire la raccolta dei dati, salvarli nell’app Health e notificare altre applicazioni che volessero accedere ai dati tramite l’API HealthKit.

In precedenza questi produttori avrebbero dovuto spendere tempo e denaro per lo sviluppo di applicazioni-compagne per i loro prodotti che gestiscono l’accoppiamento e la raccolta dei dati. Questo andrà anche a vantaggio degli sviluppatori di applicazioni che offrono agli utenti la possibilità di connettersi ad accessori di società terze siccome ora non dovranno scrivere nessun codice aggiuntivo per l’accoppiamento e la raccolta dei dati. Li otterranno invece semplicemente da HealthKit.

Apple sta inoltre consentendo e incoraggiando i produttori a costruire altri tipi di accessori che non rientrano nell’ambito dei dispositivi supportati in modo nativo in precedenza, ma quelli richiederanno un’app di iOS per implementare l’API HealthKit. Apple sta permettendo accessori che utilizzano il framework ExternalAccessory, CoreBluetooth, USB, o Wi-Fi, ma non si è parlato di alcuna limitazione per gli accessori di HealthKit.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone