Una società di riparazione di dispositivi iOS nel Regno Unito, riporta la notizia che gli accessori di ricarica di terze parti stanno causando danni a un componente fondamentale per la gestione dell’alimentazione negli iPhone 5 di Apple, rendendo il telefono inutilizzabile.

9645-1505-140619-U2IC-l

Dopo aver visto una valanga di iPhone 5 con problemi  alla batteria dovuti a questioni di ricarica, la ditta di riparazione mendmyi è stata in grado di isolare il problema che è dovuto ad adattatori USB e cavi Lightning non ufficiali.

Gli accessori di terze parti, non regolano correttamente la corrente elettrica che circola nel ricevitore, che o si brucia o rende inutilizzabile una distribuzione di potenza IC etichettata come “U2”. Questo IC è situato proprio sotto il processore A6 di Apple sulla scheda logica dell’iPhone, e regola l’alimentazione della batteria, il tasto sleep, e controlla alcune funzioni USB.

Gli utenti colpiti dal problema, possono vedere il livello della batteria dell’ iPhone rimanere all’ 1% durante la carica, oppure arresti inattesi, o l’impossibilità del dispositivo di accendersi quando è collegato a una fonte di alimentazione.

Non è chiaro se il problema è limitato all’ iPhone 5, ma in teoria i prodotti di terze parti a basso costo come gli adattatori USB, potrebbero potenzialmente danneggiare i circuiti sensibili di qualsiasi modello di iPhone in quanto potrebbero non essere costruiti con parametri accettabili e non sono, quindi, in grado di regolare correttamente la tensione.

Come evidenziato dal recente richiamo di Apple per gli adattatori europei, persino la più grande azienda di tecnologia del mondo si imbatte in problemi con la regolazione della corrente nei suoi accessori, quindi possiamo solo immaginare cosa succede con prodotti di scarsa qualità.

Apple ha già emesso in passato un avviso ai suoi utenti, chiedendo di usare solo adattatori ufficiali ed originali come quelli forniti con il dispositivo. L’avviso è stato emesso dopo che due persone sono state fulminate, uno fatalmente, da iPhone collegati ad adattatori “contraffatti”.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone