Alexander Stubb, primo ministro Finlandese, da la colpa ad Apple, e Steve Jobs, per il fallimento di Nokia, e di conseguenza per la crisi del paese.

6a0120a5580826970c01a511dafca0970c-800wi-614x308

La sue parole sono state le seguenti:

Il più grande colpevole della crisi del nostra paese, è Steve Jobs.

Dal 2008 ad oggi, il primo ministro porta avanti questa vera e propria battaglia personale, che vede Steve Jobs imputato, ma solo secondo lui, di aver fatto fallire la Finlandia.

Il motivo sarebbe il conseguente fallimento di Nokia, a causa del fortissimo mercato di iPhone, che ha avuto, in questi anni.

Noi ci sentiamo di dire, al primo ministro, che ci sembra un po’ troppo esagerato incolpare una persona, della mancanza di innovazione di una società grande come Nokia, e ci permettiamo anche di dire che non si può basare l’economia di un paese, solo ed esclusivamente su una società, perché questo vorrebbe dire essere schiavi del sistema tecnologico, e non poter far altro che aspettare l’andamento del mercato degli smartphone, per risanare l’economia del paese.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone