Un nuovo brevetto ottenuto Lunedì da Apple copre un metodo di costruzione tutto-vetro Seamless, ovvero senza giunture, applicabile ad iDevice, monitor e TV

9807-1745-140708-Fusing-1-l

Il Patent and Trademark Office degli Stati Uniti ha concesso Lunedì ad Apple il brevetto US Patent No. 8.773.848 per gli “alloggiamenti dei dispositivi in vetro fusi”, che descrive una procedura che permette la fabbricazione efficiente senza giunture in tutto-vetro degli involucri dei dispositivi elettronici, applicabile agli iDevice ed a circuiti elettronici più grandi come quelli di monitor e televisori.

 

Come notato da Apple, le strutture tutto-vetro possono essere pesanti, specialmente se il materiale è stratificato per proteggere da graffi, cadute e altri danni accidentali. L’azienda propone un nuovo metodo di costruzione che garantisce una durata nel tempo, un design leggero ed un’estetica piacevole per gli occhi.

Invece di utilizzare una costruzione completamente vetro-su-vetro, Apple suggerisce di unire i pezzi di vetro insieme tramite un processo di fusione. Secondo il brevetto, i bordi planari ed i membri di vetro periferici possono essere fusi insieme per formare un pezzo di materiale sufficientemente spesso che può essere lavorato fino ad una forma desiderata. Ad esempio, la figura seguente mostra un lettore multimediale con bordi arrotondati e display flessibile.

9807-1746-140708-Fusing-2-l

Per sostenere l’integrità strutturale del telaio, le caratteristiche di vetro sollevate possono essere fuse al membro planare nei punti deboli della costruzione. Alcuni esempi includono l’aggiunta di strutture di vetro intorno ai fori o alle aperture nel membro di vetro, così come nervature di supporto interno poste per ridurre flessione e rottura. I ritagli della superficie di vetro possono servire come fori per i pulsanti ed altri controlli dei dispositivi fisici.

9807-1747-140708-Fusing-3-l

In alcune realizzazioni, i membri di vetro si fondono insieme per creare una casella di cinque lati in cui display, circuiti e altri componenti interni possono essere inseriti, o “scivolare fino alla posizione giusta”. Ciò è particolarmente importante per le applicazioni più grandi come tv o monitor che sono montate su supporti.

La parte posteriore – il lato opposto a quello del display – può essere tinteggiato con un colore traslucido o reso opaco per nascondere le batterie sgradevoli, chip e cavi della flessione, se poi Apple lascia un’opzione per mantenere tutti i lati trasparenti. Le porzioni di membri di vetro planari possono essere “ruvide” per aiutare la dispersione e la luce diffusa intorno ai bordi del display.

Una volta che le parti interne sono inserite, un ultimo “cappuccio” viene collocato sopra l’apertura per sigillare la struttura da detriti e altri contaminanti.

9807-1748-140708-Fusing-4-l

Infine, il brevetto affronta in modo dettagliato la lucidatura e le tecniche per rafforzare il vetro, nonché le realizzazioni alternative che coinvolgono delle barre cave di vetro estruse con tappi fusi. Particolare attenzione è rivolta ai metodi di vetrofusione che riducono la porosità del vetro tramite la soluzione senza giunture.

Con i progetti più recenti sui dispositivi iOS di Apple, sembra che la società si sta muovendo più lontana dal “sandwich di vetro” estetico introdotto con l’iPhone 4. La combinazione con le voci di adozione del vetro zaffiro oltre al Gorilla Glass, la tecnologia brevettata di vetrofusione potrebbe non fare mai la propria apparizione nel mercato consumer. Poi di nuovo, Apple detiene brevetti sulla laminazione dello zaffiro e sulla tecnologia della fusione che potrebbe funzionare bene con il brevetto appena concesso.

Il brevetto Apple per un ‘contenitore di vetro fuso senza giunture’ è stato presentato nel 2013 e accredita Peter Russell-Clarke, Michael K. Pilliod e SVP of Design Jony Ive come i suoi inventori.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone