Quasi due anni dopo la sostituzione di Google Maps con la propria applicazione Mappe in iOS 6, Apple ha portato la sua Mappe sul web, per Trova il Mio iPhone.

apple-maps-find-my-iphone-icloud

Oltre alla app Mappe per iOS dal iOS 6, Apple stava già utilizzando le proprie mappe alimentate da dati provenienti da una serie di partner nella propria app Trova il mio iPhone per i dispositivi iOS e altrove sui suoi dispositivi mobili. Il cambiamento di oggi rimuove Google Maps da uno degli ultimi prodotti che ancora lo usano, la web app Trova il mio iPhone disponibile presso iCloud.com.

Come nella foto sopra, Apple ora elenca “dati da TomTom, altri” ed un link a una lista più lunga e completa dei partner di dati utilizzati. La modifica introduce anche alcune modifiche dell’interfaccia utente che si può vedere nel confronto qui sotto:

google-maps-icloud-find-my-iphone

apple-maps-icloud-find-my-iphone

Già a Settembre dello scorso anno la squadra Mappe di Apple ha pubblicato un annuncio di lavoro in cerca di sviluppatori per “progettare, sviluppare e gestire il codice front-end complesso per un nuovo progetto segreto” che include “una piattaforma web avanzata”. Ciò ha portato alla speculazione che Apple potrebbe essere al lavoro per portare la sua Mappe sul web, ma non è ancora chiaro se questo sarà sufficiente per sostituire Google in applicazioni come Trova il Mio iPhone o per portare una soluzione Mappe conclamata al web.

Apple continua a utilizzare Google Maps sul proprio sito web per la lista degli store di vendita al dettaglio, ma con il cambiamento di oggi è facile vedere come potrebbe anche essere presto sostituito con Mappe di Apple.

Aggiornamento: Apple sembra stare testando o lentamente estendendo la funzione di alcune relazioni di utenti che ancora vedono Google Maps. Mappe di Apple può essere vista in diretta sul sito iCloud.com beta ed è anche disponibile per alcuni utenti sul sito iCloud.com principale.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone