A causa di una falla di sicurezza scoperta in suo software Flash Player, Adobe ha rilasciato un aggiornamento per il plugin web all’inizio di questa settimana.

adobe-flash

Oggi Apple ha confermato di aver aggiornato la sua lista nera dei plug-in per OS X per fermare il sistema dall’utilizzare una versione di Flash Player più vecchia della 14.0.0.145 (o 13.0.0.231 su sistemi più vecchi).

Secondo il team di sicurezza dei prodotto di Apple:

A causa di problemi di sicurezza nelle versioni meno recenti, Apple ha aggiornato il meccanismo di blocco dei web plug-in per disabilitare tutte le versioni precedenti a Flash Player 14.0.0.145 e 13.0.0.231.

Secondo Adobe, la vulnerabilità potrebbe consentire a utenti malintenzionati di assumere il controllo di un computer che esegue le versioni interessate di Flash Player. Il blocco riguarda solo Safari, non browser di terze parti, così per gli utenti che eseguono versioni non aggiornate di Flash Player in altri browser sarà necessario aggiornarlo manualmente.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone