I rumors ci confermano da tempo, che Apple sta utilizzando lo zaffiro, che viene creato dalla partnership con GT Advanced, per la produzione di schermi, per il nuovo iPhone 6.

strengthtest

Tale mossa potrebbe ispirare anche i concorrenti, nell’immettere sul mercato questo nuovo materiale.

Vi mostriamo oggi un video, creato dalla società Corning, che fa vedere come il vetro zaffiro, raggiunge il suo punto di rottura, solo con a 161 libbre, mentre il Gorilla Glass resta intatto.

Non ci risulta però, al momento, che altri grandi produttori di smartphone e tablet, siano pronti ad adottare il vetro zaffiro, a causa del prezzo elevato del materiale, rispetto all’attuale, e più popolare, Glass Gorilla.

Engadget, in un momento di approfondimento, riguardante le caratteristiche del vetro in zaffiro, ha contattato diversi rappresentanti di importanti aziende di smartphone, che sarebbero state selezionate, come possibili candidate nell’ utilizzo dello zaffiro, anche se, la maggior parte di esse, non era assolutamente d’accordo nel suo utilizzo. LG, per esempio, ha confermato che il materiale era troppo costoso per avviarne una produzione in catena.

Ken Hong, Direttore delle Comunicazioni Globali di LG, ha dichiarato:

Il costo e la fornitura dello zaffiro sono troppo elevate. Al momento non abbiamo nessun interesse nello sviluppare tale materiale, ne ad inglobarlo in un qualsiasi nostro dispositivo attuale e futuro.

Lo zaffiro è un’opzione attraente per la sua estrema durezza e la resistenza ai graffi. Valutato a nove sulla scala di durezza Mohs, pochi materiali a parte i diamanti possono graffiare il vetro zaffiro, ma come un rappresentante ha sottolineato, lo zaffiro è altamente fragile.

Lo zaffiro è troppo fragile per sopportare una flessione. E ‘più facile spezzare durante le prove di caduta quando la dimensione del vetro zaffiro aumenta.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone