Poco fa Steve Jobs, nel WWDC 2011, ha presentato tutte le novità del nuovo OS X Lion. In questo articolo vi riassumeremo tutte le novità.

Ecco a voi tutte le novità:

Multitouch Gestures

Le gestures multitouch sono una delle innovazioni su cui si basa Mac OS X Lion. L’idea nasce da iPad, che soprattutto con iOS 4.3 ha introdotto dei sistemi di gestures multitouch davvero importanti e utili, come il gesto a 5 dita per chiudere le applicazioni aperte o a quattro dita per il multitasking. Tutte queste gestures saranno utilizzabili ora anche su Mac OS X Lion, grazie al trackpad multitouch integrato nei portatili Apple o al Magic Trackpad, in vendita separatamente.

Un’altra grande innovazione dell’iPad è stata quella di avere tutte le applicazioni in Full Screen. In Mac OS X Lion, Apple ha integrato una funzione analoga che ci permette di dedicare un intero spazio ad un’applicazione e di gestirla comodamente a tutto schermo.

Mission Control

Con iOS 4.0, Apple ha introdotto un fantastico metodo per il multitasking che raggruppa tutte le applicazioni in un’unica barra. Questo concetto è stato applicato anche a Mac OS X ed è nato Mission Control. Questa nuova interfaccia ci permette di visualizzare in un batter d’occhio tutte le finestre aperte di tutte le applicazioni: sostanzialmente si tratta di una “fusione” tra Exposè e Spaces, così da migliorarsi a vicenda.

LaunchPad

Il LaunchPad è la SpringBoard dell’iPad portata su Mac. In questa schermata è possibile organizzare le proprie applicazioni a piacimento e raggrupparle in cartelle, così da avere un accesso rapido ed intelligente a tutte le applicazioni presenti sul vostro Mac.

Auto-Save e Versions

Vi è mai capitato di chiudere per sbaglio un documento? Sicuramente si. Con la nuova funzione Auto-Save di Mac OS X Lion non perderete più nemmeno un passaggio di quello che state facendo.

Tutti i salvataggi sono raggruppati in una cartella e potrete accedervi tramite Versions, raggiungibile da qualsiasi applicazione.

AirDrop

AirDrop è una nuova funzione di condivisione via Wi-Fi tra computer che utilizzano Mac OS X Lion. Tramite AirDrop, infatti, potrete condividere file con tutti i Mac nelle vicinanze, così da rendere la copia di file da un computer all’altro più veloce, immediata e confortevole.

Mail 5

Mail in Mac OS X Lion è stato totalmente ridisegnato. L’interfaccia del nuovo Mail 5 appare come quella dell’iPad in landscape. Abbiamo sulla sinistra tutte le e-mail nelle caselle e sulla destra l’anteprima della mail, così da poter sfogliare velocemente tutte le nostre e-mail.

Mac App Store

Il Mac App Store è l’AppStore per Mac, che ci permette di sfogliare, acquistare e scaricare tantissime applicazioni per Mac OS X.

Il Mac App Store funziona con gli account iTunes Store ed è integrato in Mac OS X Lion. Lo Store di Apple risulta attualmente, a pochi mesi dal suo lancio ufficiale, la piattaforma più utilizzata per la vendita di applicazioni.

Prezzi e Disponibiltà

Mac OS X Lion sarà scaricabile interamente attraverso il Mac App Store. L’upgrade sarà il più semplice di sempre e potrete effettuarlo con pochissimi click.

La Golden Master di Mac OS X Lion verrà rilasciata subito dopo la fine della conferenza, così da poter testare a fondo tutte le funzioni in maniera definitiva e rilasciare una versione esente da bug e perfettamente funzionante.

L’aggiornamento costerà solo 29,99$ (che saranno, probabilmente, 29,99€ in Italia) e sarà disponibile a Luglio tramite il Mac App Store.

Mac OS X Lion è davvero un ottimo sistema operativo che porterà numerosissime innovazioni sul nostro Mac.

[via]

[adsense]
Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone