Apple e gli altri produttori di smartphone lucrano sui dispositivi da 16GB? Mark Spoonauer, di LaptopMag, sembra pensarla così, e ne fa un caso scandalistico, con cui evidenzia come non ci sia ragione per cui un iPhone, o un altro smartphone, nella versione da 32GB, debba costare 100$ in più, rispetto alla versione da 16GB.

iphone-5s-68

I produttori di smartphone pagano dei miseri 50 centesimi per gigabyte, nelle archiviazioni degli smartphone. Allora, aumentando la capacità standard da 16GB a 32GB, il costo aggiuntivo sarebbe solo di 16$ per telefono. Alcuni smartphone di punta sono già andati verso questa strada, ma perché non tutti?

Spoonauer osserva che Apple non è l’unico produttore che lucra sulle memorie da 16 GB, anche se sottolinea che, almeno con i telefoni Samsung da 16 GB, è possibile espandere lo storage a costi relativamente contenuti, utilizzando lo slot per schede microSD.

Apple cancellerà dalla faccia della terra l’iPhone da 16GB, con l’arrivo di iPhone 6? Spazio al 32GB e al 64GB, oppure vedremo anche un 128GB?

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone