Il New York Times ha pubblicato un profilo di ‘Apple University’, il programma di formazione interna aziendale per i nuovi dipendenti.

192239-1280

‘Apple University’ è il programma di formazione interna aziendale per i nuovi dipendenti che li introduce alla cultura aziendale di Apple e li educa sulla sua storia.

Steve Jobs ha creato il programma nel 2008. E’ altamente segreto e raramente qualcuno ci ha scritto qualcosa a proposito. I dipendenti sono scoraggiati dal parlarne, nessuna foto è mai emersa, e Apple si rifiuta di rendere i maestri disponibili per discutere sulla formazione.

‘Apple University’ viene eseguito tutto l’anno. Il programma è stato progettato da Joel Podolny, ex decano della Yale School of Management. I docenti provengono da varie università, tra cui Yale, Harvard, l’Università della California, Berkeley, MIT e Stanford.

Ogni dipendente può utilizzare un sito web interno per iscriversi ai corsi su misura per la loro posizione o background. Tre dipendenti hanno accettato di parlare con il NYT anonimamente sulle loro esperienze.

Le lezioni sono tenute nel campus di Apple in una sezione di edifici denominati City Center e sono come pianificate minuziosamente come fossero un prodotto Apple. Le camere sono ben illuminate e realizzate in forma trapezoidale; i posti a sedere nelle ultime file sono elevati in modo che ognuno di noi abbia una visione chiara del docente. Di tanto in tanto, le lezioni sono date in sedi estere di Apple, come una in Cina, ed i professori viaggiano lì per insegnare. Randy Nelson, che è venuto dallo studio di animazione Pixar, co-fondata da Mr. Jobs, è uno degli insegnanti di “Comunicare ad Apple”. Questo corso, aperto a vari livelli di dipendenti, si concentra sulla comunicazione chiara, non solo per rendere i prodotti intuitivi, ma anche per la condivisione di idee con i coetanei e la commercializzazione di prodotti.

Ulteriori dettagli sull’intervista possono essere trovati nella pubblicazione del New York Times.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone