Nel timore di una fronda degli editori online, la Apple ha fatto in questi giorni una parziale marcia indietro, rendendo meno stringenti le regole di vendita dei contenuti attraverso l’App Store, negozio virtuale, destinati a iPad e a iPhone.

http://www.iconarchive.com/icons/tribalmarkings/colorflow/256/app-store-2-icon.png

La casa di Cupertino ha deciso di lasciare agli editori la possibilita’ di stabilire prezzi e vendere i contenuti senza passare per il Newsstand, l’edicola elettronica presentata lunedi a’ San Francisco dal numero uno della Apple Steve Jobs.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone