Ci siamo, tra pochissime ore Apple presenterà i nuovi iPhone 6. Cerchiamo di analizzare insieme le specifiche, il prezzo e la possibile data d’uscita in Italia

apple-iphone-621-1

Oggi alle 19 ore locali in Italia, Apple terrà il keynote di presentazione di iPhone 6, un evento che potrete seguire con noi su live.applezein.net in diretta con traduzione live in italiano. Ma cosa dobbiamo aspettarci da questa nuova e attesa generazione del melafonino?

Cominciamo a ragionare su molti aspetti andando poi a concludere con quelli che forse al momento sono i più importanti e attesi da voi utenti: il prezzo e la data d’uscita in Italia.

Quel che è sicuro è che iPhone 6 sarà più grande dei suoi predecessori e sarà disponibile, con certezza quasi assoluta, in due versioni, una da 4,7″ ed una versione phablet da 5,5″. Come tradizione di Apple vuole, il dispositivo avrà si un display più grande ma questo non si tradurrà in un aumento dello spessore che anzi secondo svariate fonti dovrebbe essere molto ridotto, intorno ai 7mm. Il design dell’intero dispositivo verrà completamente rivoluzionato abbandonando le forme squadrate che abbiamo imparato ad apprezzare sin dall’iPhone 4, tornando ad un aspetto invece più rotondeggiante che ricorderà, almeno secondo quanto si può capire dai vari mockup, quello degli ultimi iPod Touch. La fotocamera verrà migliorata nelle sue componenti anche se non è chiaro se queste migliorie porteranno ad un incremento dei megapixel; probabilmente, a causa dello spessore ridotto del telefono, la lente della fotocamera sporgerà al di fuori della scocca il che però consentirà ad Apple di inserire anche una migliore stabilizzazione ottica. Ovviamente a muovere l’iPhone 6 ci sarà il processore A8 e forse 2 GB di RAM, mentre per quanto riguarda la batteria nel modello da 4.7″ dovrebbe essere da 2100 mAh mentre in quello da 5.5″ di circa 2900mAh. Forse finalmente iPhone arriverà a fine giornata senza problemi. Sempre presente il Touch ID che però sarà migliorato, e quasi certa anche la presenza del modulo NFC da utilizzare sia per i pagamenti mobili sia per un più facile collegamento con iWatch, anche lui quasi sicuramente presente al keynote di oggi. Il dubbio più forte rimane quello sul tipo di vetro che ricoprirà l’iPhone: vetro Gorilla Glass 3 o zaffiro? Vedremo.

iPhone 6 forse, ma non è per niente sicuro, potrebbe abbandonare il taglio da 16GB in favore dei soli 32, 64 e 128GB. Questo potrebbe portare ad un prezzo di vendita che si asseterebbe a età strada tra i 739€ dell’attuale 5S da 16 e gli 829 del modello da 32, diciamo intorno ai 780€ circa per iPhone 6 da 4,7″ 32 GB. Per il modello da 5.5″ probabilmente ci sarà da aggiungere un 50€ in più per ogni taglio di memoria.

La data d’uscita prevista nei paesi di prima fascia è il 19 Settembre, come vuole tradizione, ovvero 10 giorni dopo il Keynote. Ma l’Italia? La speranza è l’ultima a morire e se dobbiamo dare retta a 2 importanti notizie forse c’è da stare un po più allegri. In Olanda un carrier telefonico venderà a partire dal 19 mentre l’autorizzazione all’importazione di iPhone 6 in Thailandia è già arrivata più di un mese fa, con larghissimo anticipo. Considerando che Olanda e Thailandia sono paesi della seconda fascia, il fatto che nella nazione europea i preordini andranno dal 19 mentre in quella asiatica le autorizzazioni all’import sono arrivate da moltissimo tempo, potrebbe significare con buona probabilità che Apple ha la forte intenzione di aumentare i paesi presenti nella prima ondata di consegne e quindi anche l’Italia potrebbe rientrare nel 19 Settembre.

Ultima precisazione, sembra proprio che i modelli da 4.7″ e quello da 5.5″ potrebbero uscire contemporaneamente.


Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone