Vi abbiamo già detto la scorsa settimana che il fornitore di zaffiro di Apple GTAT ha presentato un’istanza di fallimento, ora la società vuole fare causa ad Apple.

z

 

Nuove documentazioni processuali indicano che GTAT vuole intraprendere un’azione legale contro Apple per i suoi termini “oppressivi e onerosi”. Il produttore di zaffiro prevede inoltre di chiudere il suo impianto in Arizona entro il 31 dicembre, lasciando la produzione zaffiro di Apple in un limbo. La chiusura dell’impianto in Arizona comporterà anche la perdita di 890 posti di lavoro.

Pochissime informazioni sono state condivise sul perché GTAT è caduta in una crisi finanziaria, con i suoi avvocati che hanno citato un accordo di riservatezza vincolante con un partner chiave che si tradurrebbe in almeno una multa di $ 50 milioni. Questo partner è ovviamente Apple, che secondo come riferito aveva un contratto con GTAT per la produzione di display zaffiro per iPhone ed Apple Watch.

Dopo che GTAT ha presentato l’istanza di fallimento, Apple ha rilasciato una dichiarazione dicendo: “Siamo concentrati sul mantenimento dei posti di lavoro in Arizona in seguito alla decisione sorprendente di GT e continueremo a lavorare con i funzionari statali e locali.”
Apple attualmente utilizza zaffiro per alcune parti di iPhone, compreso il suo sensore Touch ID. Apple Watch Sport monterà un display zaffiro. Gli analisti e gli altri rapporti hanno detto che la chiusura di GTAT non dovrebbe pregiudicare le forniture di zaffiro attuali di Apple, ma rende sicuramente la prospettiva di un display iPhone con rivestimento in zaffiro meno probabile.

[via]

 

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone