Foxconn spera di poter produrre gli schermi del futuro iPhone, ed ottenere così una fetta in più dalla torta di Apple.

File photo of employees working inside a Foxconn factory in the township of Longhua

L’assemblatore di telefoni Foxconn sta apparentemente sperando di andare oltre il suo lavoro relativamente di basso margine e di addentrarsi nella produzione di componenti high-end più redditizia, al fine di prendere una fetta più grande dei ricavi da Apple, riporta il WSJ:

Il grande assemblatore di Apple Inc. Foxconn è in trattative preliminari con un governo provinciale nel nord della Cina per un investimento in un nuovo stabilimento che produrrebbe schermi high-end per iPhone e altri dispositivi mobili, secondo quanto dicono alcune persone che hanno familiarità con i colloqui.

Foxconn produce già alcuni componenti di iPhone, ma attualmente solo quelli a basso margine come involucri metallici e cavi.

Sharp, Japan Display, LG e Samsung sono stati i principali fornitori di display per Apple negli ultimi anni. Una persona vicina alla situazione ha detto:

Foxconn spera di catturare la crescente domanda di display ad alta risoluzione e basso consumo energetico e di fornirli ad Apple e altri produttori di smartphone nei prossimi anni.

Il rapporto avverte che il presidente di Foxconn Terry Gou è noto per parlare delle prospettive della società, e non è chiaro se Apple sia stata consultata per l’idea. Tim Cook ha visitato una delle fabbriche della società durante la sua visita in corso in Cina, ma non vi è stata alcuna indicazione di eventuali colloqui sul tema.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone