Come ben sapete nella serata di ieri Apple ha rilasciato la Beta 2 di iOS 5. In questo articolo vi elencheremo tutti i bug fix di questa nuova beta.

http://www.macworld.it/wp-content/uploads/2011/06/iOS-5-Logo.jpg

Ecco tutte le novità del nuovo iOS 5 Beta 2:

  • Per aggiornare ad iOS 5.0 beta 2 è necessario iTunes 10.5 beta 2;
  • iTunes 10.5 beta 2 non è in grado di sincronizzare dispositivi con iOS 5.0 beta 1;
  • L’aggiornamento è come sempre disponibile per iPhone (3GS/4), iPod touch (terza e quarta generazione), iPad (1 e 2) ed Apple TV di seconda generazione;
  • La build del nuovo firmware è 9A5248d;
  • Attualmente l’aggiornamento non è possibile tramite OTA, ma sempre scaricando manualmente il firmware;
  • Corretti tantissimi bug riscontrati nella precedente beta;
  • Abilitata finalmente la sincronia via WiFi con iTunes! Per ora solo su Mac! (per utilizzarla è necessario iTunes 10.5 beta 2 e un Mac);

  • Nuova interfaccia grafica per le notifiche nella schermata di blocco.

  • Chi esegue l’aggiornamento ad iOS 5.0 beta 2 non potrà più utilizzare iMessage con gli utenti in possesso della vecchia beta del firmware;
  • L’invio di MMS con allegati grossi video non funziona;
  • L’applicazione Reminders non invierà le notifiche push per quei reminder basati sulla posizione geografica (ingresso in una determinata area o partenza) se non vi è stata associata alcuna data;
  • Il pulsante “Back Up Now” è ora attivo senza senza dover necessariamente abilitare la classe backup dal proprio account;
  • Adesso la funzione per l’aggiornamento OTA visualizza la dicitura “Your software is up to date, no updates where found”. Probabilmente, da questa beta, Apple ha attivato il riconoscimento di nuovi aggiornamenti direttamente dall’iPhone!
  • Nuovo logo per iCloud nelle Impostazioni (decisamente più carino)

  • Adesso, quando si imposta il device, potrete scegliere di impostare il backup tramite iCloud o con iTunes;
  • Se non sono disponibili notifiche, il Centro Notifiche visualizzerà la scritta “Nessuna nuova notifica”

  • Ripristinati gli sfondi di default (totalmente assenti nella prima beta);
  • L’Edicola può ora essere rinominata tramite iTunes;

  • Il widget per la Borsa è ora disattivato di default dal Centro Notifiche;
  • Lievemente migliorata la velocità del sistema e la stabilità;
  • iCloud è ora il primo servizio email nell’elenco presente nelle impostazioni sulla posta elettronica;
  • La schermata di Benvenuto dell’iPhone presenta ora anche le info su IMEI e ICCID;
  • Il Notification banner può ora specificare le notifiche in attesa;

  • Attivato il backup tramite iCloud in fase di attivazione dell’iPhone;
  • Risolto il problema dell’orologio: ora vengono mostrate le ore 24 ore;
  • Il sistema è stato quasi interamente tradotto in italiano; in precedenza alcune frasi non lo erano;

Aggiornamento:

  • Lo Store delle suonerie presente in Impostazioni/Suoni/Acquista più suonerie è ora attivo e porta ad iTnes store;
  • Il Centro Notifiche mostra gli eventi del calendario;
  • Aggiunto l’International Assist nelle Impostazioni > Telefono, un’opzione che aggiunge automaticamente il prefisso corretto ai numero USA digitati dall’estero.
  • In localizzazione c’è una nuova voce “adsheet”. Sarà per la geolocalizzazione della pubblicità in base a dove ti trovi?

  • Icona “Tutti i messaggi” in Mail, con account Gmail

  • Possibilità di inserire la modalità Recovery anche in WiFi
  • Nuove notifiche anche per gli alert:

[via]

 

[adsense]
Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone