Tim Cook ha confermato, in un’intervista in diretta al The Wall Street Journal, che Apple Pay ha ricevuto oltre 1 milione di attivazioni nelle prime 72 ore dopo il suo lancio la scorsa settimana.

p

 

Cook ha aggiunto che la piattaforma di pagamento mobile è più grande di tutti i concorrenti, presumibilmente compreso il servizio rivale di Google Wallet. Cook ha anche ironicamente preso in giro Google e gli altri concorrenti, sostenendo che non è “Grande Fratello” in termini di raccolta di informazioni personali. La sicurezza di Apple Pay è stato un grande punto di vendita del servizio per Apple, con la piattaforma di pagamenti mobili strettamente integrato con il Touch ID ed il chip di Apple A8 per assicurare che tutte le transazioni contactless siano sicure e protette.

Apple ha già commentato che il lancio di Apple Pay negli Stati Uniti è stato assolutamente positivo ed entusiasta, nonostante la mancanza di sostegno da parte di alcuni rivenditori di alto profilo come Walmart e CVS e Rite Aid. Il servizio basato su NFC è supportata in oltre 220.000 punti vendita negli Stati Uniti, con più partner all’orizzonte, e potrebbe essere lanciato in altri paesi a livello internazionale, il prossimo anno.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone