Successivamente al coming out di Tim Cook in Russia è stata rimosso un monumento creato in onore di Steve Jobs; i russi hanno dato la loro versione dei fatti.178664633

Il così definito “incidente”, è stato dovuto ad una incomprensione. Il motivo per cui il monumento è stato rimosso, infatti, non è l’aperta omofobia di moltissimi esponenti della politica russa, ma sembrerebbe che il gigantesco display di questo iPhone di due metri si fosse rotto, per cui non era giusto tenere, per rispetto ai tanti appassionati, un iPhone rotto in bella mostra.

È stata proprio la stampa russa, in particolare il servizio stampa del San Petersburg State University of Information Technologies ad insistere sul fatto che non vi fosse nessun atto di disprezzo contro Apple o Tim Cook e la sua omosessualità, ma che semplicemente si fosse venuto a creare un “guasto” alla statua, e che era stata programmata, per pura casualità, la sua rimozione proprio il giorno prima del coming out di Tim Cook.

Gli studenti di questa università hanno anche affermato che la statua, oltre ad avere il display rotto, non funzionava neanche più correttamente, e quindi le leggi che vietano relazioni “non tradizionali” tra persone non maggiorenni non c’entrano nulla in questa situazione.

L’università, però, non si è espressa riguardo la riparazione del monumento, e non ha fatto sapere quando verrà rimontata; per essere sicuri che in realtà questa storia non sia stata altro che un continuo susseguirsi di malintesi, non ci resta che aspettare che tutto torni come prima.

[via]


Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone