Un giudice distrettuale degli Stati Uniti ha deciso che Apple dovrà affrontare una causa federale degli Stati Uniti su denunce che impedivano agli utenti di ricevere messaggi di testo dopo il passaggio da iPhone ad Android, secondo un rapporto da Reuters.

d

 

La causa, che è alla ricerca di status di ricorso, sostiene che Apple ha interferito con il servizio wireless di Verizon e di non aver informato i clienti che il passaggio ad un dispositivo Android potrebbe interferire con l’invio e la ricezione di messaggi.

Apple qualche anno fa ha introdotto iMessage, una piattaforma di messaggistica gratuita in cui gli utenti iOS possono scambiarsi messaggi di testo in modo gratuito senza spendere soldi, sfruttando solamente la connessione internet, il problema si presenta quando un utente iPhone passa ad un altro smartphone come ad esempio Android. Le altre persone continuano a vedere l’utente come se avesse un iPhone e ad inviare messaggi ma il destinatario in realtà non riceve nulla in quanto non dispone più di un iPhone.

Nei documenti del tribunale, Apple ha detto che non ha mai sostenuto che il suo servizio iMessage e l’applicazione Messaggi, introdotta con iOS 5, avrebbe riconosciuto quando gli utenti iPhone passano ad un altro dispositivo.

La notizia arriva proprio quando Apple questa settimana ha introdotto un nuovo strumento che consente agli utenti di cancellare la registrazione del proprio numero di telefono da iMessage per risolvere il potenziale problema con i messaggi non consegnati.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone