Alcuni hacker sconosciuti, hanno violato i computer appartenenti al Dipartimento di Stato USA, avviando il quarto attacco nelle ultime settimane.

hackers

Anche se non è chiaro chi abbia attaccato questi obiettivi, ne è chiaro quale sia stato lo scopo di tali azioni, il Dipartimento di Stato, la Casa Bianca, il servizio postale degli Stati Uniti, e la National Oceanic and Atmospheric Administration, hanno tutti segnalato violazioni simili di recente.

Non si sa al momento se qualcuno di questi attacchi siano legati tra loro, ma finora sembra che non abbiano provocato alcun danno reale, oppure gli hacker hanno semplicemente tastato il terreno, per poi agire in un secondo momento, sapendo già come e quando colpire.

Un alto funzionario del Dipartimento di Stato USA, ha riferito:

Questo ha avuto un certo impatto sul nostro traffico e-mail non classificate, e sull’accesso ai siti web pubblici, sempre riguardanti sistemi non classificati.

Gli hacker potrebbero aver sondato i sistemi da molto tempo, appunto per preparare qualcosa di veramente grosso.

Gli hacker hanno anche attaccato USPS, compromettendo un database contenente numeri di telefono ed indirizzi e-mail dei clienti che hanno contattato il servizio postale da gennaio a metà agosto.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone