Dopo il fallimento di GT Advanced, produttore di zaffiro per Apple, lo stabilimento di Mesa, in Arizona, è rimasto vuoto e tutti i lavoranti sono stati licenziati, ora Apple vuole riattivarlo e riassumere i dipendenti.

m

 

Secondo nuove fonti, Apple sembrerebbe avere intenzione, dopo il fallimento di  GT Advanced, di riattivare lo stabilimenti di Mesa, in Arizona, adibirlo come zona uffici e assumere i lavoratori rimasti senza lavoro dopo il fallimento del produttore di zaffiro.

Il direttore della città di Mesa, Christopher Brady ha fatto luce sulla questione, almeno per quello che attiene alla struttura 1,3 milioni di metri quadrati, riferisce Bloomberg. “Hanno espresso il loro impegno a noi: vogliono rivalutare quell’edificio e utilizzarlo di nuovo”, ha detto Brady sui piani di Apple.

Costruito fuori di una ex fabbrica di pannelli solari, l’impianto di Mesa di Apple è stato annunciato lo scorso anno dal governatore dell’Arizona Jan Brewer, che ha propagandato la presenza di Apple come un importante fattore economico per lo Stato. La società ha terminato la costruzione questa estate, con gli accordi di alimentazione di energia rinnovabile e la sua centrale elettrica a basso impatto ambientale.

AppleInsider ha riportato a marzo che Apple stava progettando di espandersi oltre la struttura esistente, in un edificio e appezzamento di terreno adiacente, anche se i piani come ci si poteva aspettare sono stati messi in attesa.

Poco dopo il suo annuncio di fallimento, GT ha detto che avrebbero perso il lavoro più di 700 persone. Apple ha successivamente rilasciato una dichiarazione pubblica dicendo che è “focalizzata sul mantenimento di posti di lavoro in Arizona dopo la decisione sorprendente di GT” e prevede di “lavorare con i funzionari statali e locali” durante il periodo di transizione. Finora, non ci sono state comunicazioni ufficiali su come Apple intenda gestire la situazione.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone