Documenti segreti condivisi da Apple con i creditori della ex partner GT Advanced Technologies, potrebbero diventare di dominio pubblico a fine mese.11040-3595-secret-141107-l

Anche se queste informazioni continuano a non essere accessibili agli occhi del pubblico, presto i creditori potranno mettere le mani su documenti che si credeva sarebbe stato meglio che non venissero resi noti, i creditori, infatti, potrebbero usare questi documenti per contestare l’istanza di fallimento di GT Advanced Technologies.

Se si rivelasse questa condizione, probabilmente la volontà di far rimanere questi dati ignoti sarebbe stata propriamente premeditata, ed anche il giudice assegnato al caso entrerebbe in possesso di questi ultimi, stando a ciò che ha scritto il Wall Street Journal martedì.

Il giudice Henry Boroff in tribunale ha dichiarato:

Non voglio nuovamente entrare negli affari di business delle due compagnie, Apple e GT Advanced Technologies, se non è necessario.

Apple inizialmente aveva fortemente lottato per mantenere segreti una serie di documenti inerenti al caso, ma alla fine ha ammesso che al cosa migliore era renderli disponibili in modo tale da rendere chiari tutti i passaggi dell’avvenimento.

In alcuni di questi documenti viene specificato come, alle società che lavorano con Apple, venga imposto di mantenere la segretezza, riferendosi all’azienda con nomi fasulli. Il progetto stesso aveva un nome in codice, inoltre, al momento dell’inizio della collaborazione, i partner accettano di essere costantemente sotto controllo da parte di Apple.

Attualmente i creditori stanno ricontrollando tutti i documenti in questione, per fare luce al caso entro dicembre, quando la corte di appello si riunirà nuovamente.

[via]



Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone