Intel vuole sostituire tutte le password tradizionali con password biometriche in stile Touch ID!

TouchID-Screenshot

Il Touch ID potrebbe avere appena fatto la sua apparizione su iPad, ma Intel vuole fare un passo avanti: portare password biometriche migliorate sui PC, e prevede di farlo entro la fine dell’anno.

Kirk Skaugen, Vice Presidente Senior e Direttore Generale del Gruppo PC client di Intel, ha recentemente rivelato:

I vostri dati biometrici praticamente eliminano per sempre la necessità di immettere le password per accedere a Windows e, infine, in tutti i vostri siti web.

Il software, che arriverà per gentile concessione del McAfee di proprietà di Intel, consentirà agli utenti di PC di sostituire le 18 password che l’utente medio ha con una combinazione di impronte digitali, gestualità, riconoscimento del viso e riconoscimento vocale.

Mentre ci sono stati scanner di impronte digitali USB per PC disponibili per un po’, l’idea che il riconoscimento dei gesti, del viso e della voce, accanto all’equivalente del Touch ID, potrebbe essere utilizzato per accedere ad applicazioni e altri servizi – e non solo accedere al computer stesso – è certamente emozionante.

E’ una zona che Apple ha già esplorato. All’inizio di quest’anno, la società ha presentato un brevetto che descrive un lettore di impronte digitali che si inserisce in una porta jack da 3,5 mm o USB, alludendo alla possibilità di un Touch ID per Mac. Così come Apple Pay sfrutta il Touch ID in nuovi modi, l’eventuale uso della biometria per effettuare i pagamenti su un PC desktop sarebbe estremamente utile.

Kirk Skaugen descrive anche come dal prossimo anno in poi i proprietari di PC e tablet basati su Intel non avranno più bisogno di portare in giro imbarazzanti “power bricks” e cavi, in quanto la società sta lavorando su ricarica wireless, schermo, docking e trasferimento dei dati veloce. La tecnologia wireless sarà il risultato di WiGig, che è più veloce del Wi-Fi 802.11ac.

Intel dice che spera di mettere la tecnologia di ricarica wireless in bar, saloni e altre aree di raccolta comuni – eliminando così anche la necessità per i computer portatili di disporre di porte USB o di alimentazione.

Dato l’amore di Apple di eliminare inutili porte dai suoi prodotti, se la tecnologia funziona così come Intel spera che sarà, questo è sicuramente qualcosa in cui Cupertino è stata già vista esplorare.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone