Android Auto e Apple CarPlay sono le due società di rivisitazione di interfacce utente mobili per l’auto ed entrambi si stanno preparando per un importante lancio per il prossimo anno.

autovs

 

Ogni sistema è progettato per funzionare con la rispettiva piattaforma mobile nativa, ma ci sono differenze tra i due che possono permettere all’utente quale scegliere.

CarPlay di Apple fornisce un’esperienza molto semplice. Quando collegate il vostro iPhone, il logo CarPlay apparirà e avrete la possibilità di avviare l’interfaccia dalla schermata della macchina nel cruscotto. Nella schermata iniziale per CarPlay, abbiamo le opzioni di base che ci si aspetta: telefono, musica, mappe, Messaggi, Now Playing e podcast. Le icone sono disposte in modo simile a un dispositivo iOS e la maggior parte delle azioni disponibili sono controllate utilizzando Siri a cui si accede attraverso applicazioni individuali o utilizzando il pulsante hardware sul volante. Naturalmente è possibile l’integrazione di app di terze parti, con scelte come Spotify e iHeartRadio.

c

Con Android Auto, si riceverà una esperienza molto simile a Google Now su un smarpthone. La home è dedicata alle schede Google  Now-like che mostrano le informazioni rilevanti a seconda della situazione. Questo funge da base di partenza per tutte le notifiche, navigazione e musica. Non c’è una tradizionale “schermata iniziale” come su CarPlay, ma ci sono opzioni di menu nella parte inferiore dello schermo per accedere alle varie funzioni. Android Auto offre un’esperienza simile a CarPlay con Google Maps, le funzionalità del telefono, SMS (e luoghi di ritrovo), e Google Play Music (insieme a molti altri servizi di musica / podcast). Android Auto può essere controllato utilizzando Google Now ed i comandi si attivano con il tasto sullo schermo o il pulsante hardware dedicato sul volante.

In termini di design, l’interfaccia di Android Auto di Google assume il Design Material, aspetto che viene fornito con Android 5.0 Lollipop. Tutto è molto pulito e fluido durante la navigazione attraverso il sistema. Il design di CarPlay sembra molto semplice, ma dispone anche di funzionalità identiche per la sua piattaforma nativa.

g

 

Le app di CarPlay e Android auto non sono installate direttamente sul sistema, ma funzionano come proiezioni dal dispositivo. Se si installa un’applicazione che ha l’integrazione, la selezione sarà disponibile sulla schermata principale dell’interfaccia. Android Auto è ancora in beta, ma le API e SDK sono state rese disponibili agli sviluppatori che permetteranno a molte delle vostre applicazioni preferite di essere implementate nei sistemi. Con CarPlay sono già disponibili le API per gli sviluppatori.

Vi mostriamo in seguito il video confronto di Car Play ed Android Auto:

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone