Apple presenta due nuovi brevetti relativi alla propria App Mappe, includendo un nuovo sistema di trasposto di massa.

11268-4038-141204-Transit-1-l

Un paio di domande di brevetto di Apple depositate scoperte Giovedì rivelano quello che potrebbe essere la risposta di Apple per la mappatura di trasporto di massa, una caratteristica molto richiesta di Google Maps che è stata sostituita in iOS da Mappe di Apple nel 2012.

Due ampi documenti pubblicati dall’US Patent and Trademark Office, intitolati “strumenti interfaccia utente per assistente pendolare” e “funzioni basate sulla posizione per assistente pendolare“, dettagliano uno strumento per pendolarismo quotidiano completamente integrato, e forse il primo sguardo per Apple sulla mappatura di transito di massa.

Archiviate a nome di terzi, le invenzioni descrivono una interfaccia user-friendly per la visualizzazione di vari servizi di trasporto di massa, compresi autobus, navette, treni e metropolitane, su un dispositivo iOS. Aerei, elicotteri e persino barche sono menzionate anche nel linguaggio dei brevetti, suggerendo che Apple sta progettando di creare uno ‘sportello unico’ per le esigenze di pendolarismo degli utenti.

Tutto ruota intorno a una tabella di focalizzazione dinamica, che è più facilmente descritto come un elenco a rotazione di tipi di transito, percorsi e fermate. Insieme alle informazioni sulla posizione fisica, vengono presi metadati da server online. Le informazioni variano dagli orari ai cambiamenti di rotta e, in alcune forme di realizzazione, avvisi da servizi di terze parti.

11268-4039-141204-Transit-2-l

Come indicato, la tabella di focalizzazione dinamica di Apple sembra essere abbastanza flessibile e facile da usare, con un layout familiare modellato con le attuali liste e grafici di iOS. Ad esempio, gli utenti possono selezionare un particolare percorso, sia cercato per nome oppure offerto dal dispositivo in base alla posizione attuale, per visualizzare i dettagli di viaggio e altre informazioni pertinenti. Le gestualità di tocco e scorrimento semplici sono disponibili per la navigazione.

Quando la tabella dinamica viene popolata con le informazioni sul percorso, gli utenti possono scorrere i viaggi ed i servizi di linea che percorrono questa strada per tutta la giornata. In alternativa, le query basate sul tempo possono mostrare i prossimi viaggi in una posizione particolare, mentre ancora un altro esempio permette agli utenti di navigare tra tutti i viaggi che passano attraverso una fermata dell’autobus o un’area, a prescindere dal tempo.

In alcuni casi, l’interfaccia utente è divisa in due colonne distinte per la visualizzazione di tutte le fermate lungo un percorso selezionato ed il loro arrivo stimato e/o l’orario di partenza. L’assistente pendolare è in grado di spostare automaticamente i contenuti della tabella di focalizzazione in base alla posizione del dispositivo così come all’ora, spostando le rotte vicine in cima durante la rimozione di altre rotte. Questo processo può essere eseguito in modo dinamico, cioè gli utenti avranno i percorsi più rilevanti presentatigli mentre continuano il loro viaggio.

11268-4041-141204-Transit-4-l

Apple ha soprattutto dettagliato un cosiddetto “Map view” (vista mappa), in cui le fermate, le rotte e altri dati sono sovrapposti in cima ad una mappa. Graficamente, la funzione sembra essere simile alle implementazioni attuali dei percorsi creati dall’utente nell’app Mappe di Apple, ma con funzionalità aggiuntive che prendono i metadati per prossimi viaggi, conto alla rovescia per l’arrivo di veicoli e altro ancora.

Come per altri prodotti Apple, l’assistente pendolare è dotato di alcune caratteristiche dell’interfaccia utente innovative che lo rendono più facile da usare. Un’intera sezione di un brevetto è dedicata ad uno strumento “Preferiti” che permette agli utenti di impostare percorsi salvati per il richiamo rapido in un secondo momento. Un’altra caratteristica di punta è la visualizzazione side-by-side di percorsi multipli per la pianificazione di trasferimenti o per viaggi futuri.

11268-4040-141204-Transit-3-l

Il futuro dell’invenzione dell’assistente pendolare di Apple è sconosciuto, anche se i clienti hanno chiesto che tale funzione venga inclusa in Mappe di Apple già da qualche tempo. La società è consapevole del buco e precedentemente ha raccolto applicazioni di transito compatibili in una sezione speciale del App Store di iOS.

Inoltre, Apple ha condotto acquisizioni strategiche di dati di trasporto pubblico e delle società di app di mappatura Embark e Hopstop negli ultimi due anni, anche se le attività di tali acquisti devono ancora fare la loro apparizione in Mappe. Secondo i rumors, le funzionalità dovevano fare la loro apparizione con il lancio di iOS 8, ma alla fine non sono state incluse con l’ultimo sistema operativo mobile di Apple.

Entrambe le domande di brevetto per l’assistente pendolare di Apple sono state depositate nel mese di Novembre 2013 e creditano May-Li Khoe, Joseph A. Hagedorn e Marcel van Os come inventori.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone