Un ex manager Apple, del settore Global Supply, è stato condannato in un tribunale federale di San Jose, all’inizio di questa settimana, circa 3 anni dopo essere stato condannato per frode, cospirazione e riciclaggio di denaro in relazione alla vendita di iPhone Apple e dei componenti segreti di fornitori.

paul-shin-devine

La sentenza del tribunale cita:

Lo schema ha incanalato milioni in tangenti a Devine, grazie al passaggio di informazioni riservate ai fornitori e produttori di Apple Inc, che hanno utilizzato i segreti per negoziare accordi più favorevoli con Cupertino.

Dopo 3 anni la sentenza ha giudicato Devine colpevole, ed è stato condannato ad 1 anno di reclusione, più 4,5 milioni di dollari da pagare ad Apple.

Collaborando con la legge ha diminuito la sua pena, forse confessando degli altri reati, o svelando altri retroscena della faccenda, con noi e cognomi di altri indagati nel caso.

Dopo 3 anni dalla prima condanna, il giudice ha stabilito che la corruzione del caso, era maggiore di quanto si prevedeva 3 anni prima, ed ecco perché il valore monetario della pena è stato incrementato da 1 milione, a 4,5 milioni di dollari.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone