GlobalFoundries, aka la più grande fonderia di silicio negli Stati Uniti, sta spingendo per diventare un produttore di chip per dispositivi mobili di Apple.

2497324185_2bfaaa88c6_z

Sul retro dell’enorme successo di iPhone 6, la battaglia per costruire la prossima generazione di chip A9 a 14 nanometri di Apple è stata furiosa come ogni volta – con i tre leader contesi Taiwan Semiconductor Manufacturing Company (TSMC), Samsung e GlobalFoundries.

I chip in questione dovrebbero fare il loro debutto con i dispositivi iOS di Apple del 2015, tra cui l’iPhone e l’iPad di nuova generazione.

Sebbene TSMC, secondo quanto riferito, fabbrica tutti i chip A8 a 20 nanometri di Apple, l’azienda ha apparentemente fallito nel “catturare” gli ordini per la generazione di chip A9. Lavorare contro TSMC suggerirebbe che l’azienda non è disposta a tagliare i prezzi per cercare di far sbarcare la grande balena di Cupertino, mentre Samsung e GlobalFoundries sono disposti ad abbandonare i loro prezzi per ottenere gli ordini.

Secondo la relazione di oggi, GlobalFoundries sta anche cercando di diventare il principale contratto di produttore di chip della società Americana di semiconduttori Qualcomm.

E’stato precedentemente riportato che Samsung vorrebbe accaparrarsi la maggior parte degli ordini della prossima generazione di chip A9 per iPhone, mentre TSMC vorrebbe fabbricare dei chip per i prossimi iPad.

Mentre siamo ancora lontani da una conclusione scontata, avere la GlobalFoundries Statunitense a produrre i chip A9 per i dispositivi che (presumibilmente) saranno l’iPhone 6s e l’iPad Air 3 permetterà il conseguimento di due cose: aiutare Apple a diminuire la sua dipendenza da Samsung, e portare anche maggiormente la produzione di componenti di nuovo negli Stati Uniti

Apple ha cercato invano di fare questo con GT Advanced Technologies, ma GlobalFoundries rappresenta la possibilità di produrre con una buona qualità – condizione per il quale potrebbero vivere fiancheggiando le esigenti richieste di Apple, ovviamente.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone