Tim Cook si è dichiarato profondamente offeso dal documentario della BBC sulle condizioni dei lavoratori Apple.apples-broken-promises-bbc-one

Telegraph ha riportato che Tim Cook si è dichiarato profondamente offeso dalle accuse secondo cui Apple permetterebbe ed ignorerebbe le disastrose condizioni di lavoro che sono costretti ad accettare i lavoratori cinesi ed indonesiani, inclusi bambini e ragazzi minorenni.

Il vice presidente delle operazioni Jeff Williams ha trasmesso il messaggio di Tim Cook tramite una email inviata al suo personale nel Regno Unito. Cook e Williams si sono entrambi dichiarati profondamente offesi dalla invenzione che Apple avrebbe infranto una promessa ai lavoratori della propria catena di fornitura, avendo loro promesso condizioni di lavoro molto meno disastrose di quelle offerte da altre grandi multinazionali.

Williams ha inoltre detto che, anche se BBC Panorama ha dichiarato che Apple non ha mantenuto la promessa di riuscire ad assicurare ai propri lavoratori condizioni di lavoro sempre migliori, in realtà Apple si sta impegnando al massimo per far sì che i propri lavoratori non debbano sopportare le condizioni inumane di lavoro tanto denunciate.

Williams ha anche aggiunto nella e-mail che Apple ha fornito alla BBC fatti riguardanti il costante l’impegno della società nei confronti dei propri lavoratori in tutto il mondo, ma questa informazione non è stata inclusa nel documentario.

Ecco il documentario completo:

[via]



Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone