A Pechino dei ladri sono stati arrestati dopo aver scavato un tunnel sotterraneo per entrare in un Apple Store.20130919_iphone6-review_0128-640x426

In Cina mettere le mani su un iPhone 6 non è poi così facile. Trovare un Apple Store nelle circostanze non è proprio un gioco da ragazzi, e, una volta trovato, si deve fare i conti con lunghe file di acquirenti. Un gruppo di uomini cinesi, per raggirare il problema, ha ben pensato che scavare un tunnel sotterraneo per irrompere nell’Apple Store fosse una buona idea.

La polizia di Pechino aveva dei sospetti su tre uomini, accusati di aver scavato un tunnel per irrompere in una fabbrica, rubando così 240 iPhone 6 paia di cuffie, per un danno di circa 22.8496 dollari americani. In realtà, una volta fermati, non  un singolo iPhone è stato trovato all’interno della loro autovettura, questo perché tutti i soldi erano stati persi in gioco d’azzardo ed investiti per macchine ed oro.

La banda avrebbe fatto irruzione nella notte tra il 12 ed il 13 dicembre, scavando un buco di 50 cm nel muro. I sospetti sono stati individuati grazie ai numeri di serie dei dispositivi, e sono stati arrestati a fine dicembre. Uno dei sospetti, in particolare, è stato riconosciuto in quanto era un ex conducente della società che riforniva i dispositivi in questione.

[via]



Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone