Apple ha dichiarato di aver contribuito a creare più di un milione di posti di lavoro in America!apple-jobs-us

Apple ha concluso in maniera fantastica il 2014, ha pagato più di 10 miliardi di dollari gli sviluppatori. Ma non è tutto: sostiene ben 1.027.000 posti di lavoro negli Stati Uniti.Immagine

Quest’ultimo è un aggiornamento lieto lasciatoci da Tim Cook tramite Twitter, l’ultima volta che erano stati pubblicati i numeri di posti di lavoro creati era il 2012, a quei tempi, la quantità di posti di lavoro era nettamente inferiore ad oggi: si trattava di 514.000 posti di lavoro sostenuti da Apple.

Di questo milione e più di posti di lavoro, 627.000 sono riconducibili all'”ecosistema” iOS, 334.000 posti di lavoro sono in altre società finanzite da Apple e pagate dalla stessa, e 66.000 sono propri dipendenti di Apple.

L’espansione di Apple porta benefici ad altre società così: la società, direttamente o indirettamente, supporta circa 400.00 lavori negli Stati Uniti, da parte di persone che creano progetti e le persone che guidano i camion per trasportare i suoi prodotti a persone che creano componenti.

Ci sono 8.000 fornitori statunitensi e 31 aziende ospitanti americane forniscono componenti, materiali, o attrezzature per i prodotti Apple.

Chi sa se, con l’andare del tempo, Apple sarà in grado di creare ancora altri posti di lavoro negli Stati Uniti, magari raddoppiando questo già enorme numero di persone che lavorano sotto la sua ala.

[via]



Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone