Microsoft ha brevettato una modalità “Non disturbare” per gli smartphone al cinema, in grado di capire quando ridurre automaticamente la luminosità nella schermata di blocco, ridurre il numero di elementi presenti sullo schermo e impostare la modalità “mute”.

Schermata 2015-01-20 alle 08.05.51

 

Microsoft ha da poco brevettato una modalità non disturbare apposita per rendere gli smartphone meno fastidiosi in luoghi come cinema o teatro. In poche parole si tratta di un modo per ridurre automaticamente la luminosità sulla schermata di blocco, impostare la modalità mute e ridurre la presenza di elementi luminosi sul display quando si sta guardando un film, uno spettacolo o si è in camera da letto.

La nuova modalità brevettata da Microsoft può essere attivata manualmente oppure automaticamente .

Nel brevetto si specifica che questa sfrutta GPS, suoni, NFC, l’indirizzo MAC del dispositivo e altre informazioni, come ad esempio l’acquisto di un biglietto del cinema; può anche tenere conto di eventi memorizzati nel calendario.

In teoria per non disturbare gli altri spettatori durante uno spettacolo teatrale o un film, basterebbe semplicemente non utilizzare i propri dispositivi elettronici che potrebbero disturbare le persone ma soprattutto se è proprio necessario utilizzarlo con bassa luminosità e ovviamente in silenzioso.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone