Secondo un nuovo studio, i tassi di utilizzo di iPhone negli Stati Uniti sono positivamente correlati al livello di istruzione e la densità di popolazione degli utenti dichiara di vedere una maggiore concentrazione di proprietari di iPhone.

i

 

Come illustrato dalla piattaforma di annunci Chitika, i tassi di utilizzo iPhone sono altamente variabili in uno studio di stato per stato, ma ha scoperto un filo comune in utenti che hanno raggiunto livelli superiori di istruzione.

Spulciando i dati, l’azienda ha scoperto che i tassi di utilizzo iPhone sono collegati più strettamente con i livelli di istruzione.

Lo studio è stato quantificato guardando l’utilizzo di iPhone dal 25 dicembre al 31 dicembre, 2014, che comprende in particolare i dispositivi ricevuti in dono durante le vacanze natalizie.

Stati che mostrano tassi di utilizzo “molto alti” di iPhone tra il 55 per cento e il 65 per cento includono: Alaska, Hawaii, Kansas, Massachusetts, Mississippi, Montana, New Hampshire, New Jersey, New York e Vermont. Alti tassi di utilizzo dal 50 per cento al 54 per cento può essere visto in stati orientali, mentre gli stati del sud hanno visto tassi di utilizzo relativamente bassi di iPhone tra il 40 per cento ed il 44 per cento.

Chitika ha unito i propri dati con quelli del censimento degli Stati Uniti e American Community Survey, trovando il rapporto di iPhone con l’educazione molto unito.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone