Angela Ahrendts sta reclutando dipendenti americani per poterli fare lavorare nei nuovi Apple Store cinesi.bx7zwqdcaaak1ta-jpg-large

Apple Senior Vice President del Retail Angela Ahrendts continua a puntare tutto sulla crescita della società in Cina. Nei video messaggi ai dipendenti negli ultimi giorni e settimane, Ahrendts non ha fatto altro che reclutare dipendenti di negozi al dettaglio Apple residenti negli Stati Uniti per convincerli a trasferirsi in Cina per aiutare a far crescere l’impero Apple in Cina.

In una nota ai dipendenti della scorsa settimana, fonti riferiscono che Ahrendts ha detto che circa 200 lavoratori Apple Americani che si occupano di vendita al dettaglio hanno già offerto di fare questo grande passo. Ahrendts ha aggiunto che l’offerta di trasferirsi in Cina non ha una data di scadenza, perché come l’azienda cresce, i bisogni cresceranno e l’azienda avrà bisogno dei suoi lavoratori.westlake_gallery_china-retail

Ahrendts ha anche aggiunto che Apple sta assumendo lavoratori per altri 15 punti vendita nel mercato cinese. Fonti hanno riferito che Apple ha appena iniziato l’assunzione di nuovi punti vendita nelle regioni cinesi del Sud Nanjing e Dalian. Apple ha anche iniziato l’assunzione per un nuovo negozio a Sydney, in Australia, per poter aprire lo Store a metà 2015.

Oltre ai nuovi negozi, Ahrendts ha pianificato alcune nuove iniziative e funzionalità per gli Apple Store. Le fonti dicono che Apple ha iniziato a testare un nuovo sistema basato su SMS per avvertire i clienti con aggiornamenti riguardo l’attesa per i prossimi appuntamenti Genius Bar.

Infine ha proposto un cambio di look per i dipendenti Apple; i dipendenti indosseranno camicie con colletto blu con il logo Apple stampato sul lato. La Ahrendts crede che questo sia un aspetto più professionale e chic.

[via]



Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone