Come tutti ben sapete, Steve Jobs ha sempre preferito presentare ogni keynote sempre con gli stessi abiti e cioè dolcevita nero, blue jeans e scarpe da ginnastica. Nella biografia ufficiale di Steve, lui stesso rivela il perché di questo abbigliamento.

Ebbene sì, i jeans Levis 501, la maglietta girocollo e le scarpe New Balance bianche erano una vera e propria uniforme per Steve Jobs, nata per creare un’identità visiva immediatamente percepibile e attribuibile al mondo Apple.

 

Ma perché proprio questo abbigliamento? Steve Jobs ha spiegato al suo biografo Walter Isaacson che l’idea di una sorta di uniforme Apple era nata agli inizi degli anni ’80, durante una visita alla sede Sony in Giappone. Negli uffici Sony, infatti, tutti i dipendenti vestono un’uniforme aziendale, una tradizione che, come spiega lo stesso Jobs “deriva dalla povertà conseguente agli effetti della seconda guerra mondiale, quando l’azienda si era sentita in dovere di dare ai suoi lavoratori qualche cosa con cui vestirsi dignitosamente, ma che poi si è evoluta nel corso degli anni e, passando anche attraverso l’azione di alcuni famosi designer è diventata un modo di dare una identità aziendale e un legame tangibile tra colleghi di lavoro”.

 

E Jobs, seguendo quanto dettogli dal mitico e leggendario CEO di Sony Akio Morita, aveva pensato di fare la stessa cosa in Apple e aveva assegnato allo stilista Issey Miyake (proprio colui che aveva disegnato la divisa Sony) il compito di creare alcuni campioni di una sorta di gilet che avrebbe dovuto essere il segno distintivo dei dipendenti Apple. L’idea fu però subito bocciata, perché, racconta Jobs “non appena mi sono presentato sul palco proponendo questa cosa è partita la contestazione”.

 

Ma se da una parte veniva accantonata l’idea di una divisa aziendale, perché non crearne una personale? Nei mesi precedenti alla presentazione ufficiale della divisa poi bocciata, Steve Jobs aveva chiesto allo stesso Miyake, ormai divenuto amico, di fargli “alcune girocollo nero che mi piacevano, per vestirle come una divisa questo sia per praticità che per comunicare uno stile, e lui me ne ha fornite un centinaio”.  A questa affermazione, Isaacson rimase dubbioso e allora Steve Jobs si alzò dalla sedia, aprì l’armadio e mostro le oltre cento girocollo in suo possesso: “Ecco, questo è quello che indosso, ne ho abbastanza finchè vivrò”.

[via]

 

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone