A partire da oggi sono tutti i vettori statunitensi hanno il compito di fornire lo sblocco degli smartphone una volta che il contratto di un cliente è terminato.

i

 

La Legislazione messa in atto dalla Federal Communications Commission nel 2013 entra in pieno vigore oggi, ed  i vettori devono essere conformi alle nuove politiche in materia di sblocco.

I vettori, su richiesta, potranno sbloccare i dispositivi mobili wireless o fornire le informazioni necessarie per sbloccare i dispositivi per i propri clienti e vecchi clienti in regola e singoli proprietari di dispositivi idonei dopo l’adempimento del contratto di servizio postpagato applicabile, piano di finanziamento del dispositivo, o il pagamento di pertinente Commissioni di risoluzione anticipata.

I Cellulari sui piani prepagati potranno beneficiare dello sblocco “entro e non oltre un anno dopo l’attivazione iniziale, coerente con le esigenze di tempo, di pagamento o di utilizzo ragionevoli.”
I clienti devono essere informati quando i loro telefoni sono ammissibili per lo sblocco, ed i vettori devono rispondere a sbloccare richieste entro due giorni lavorativi.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone