Square e Google sarebbero entrambe al lavoro su nuovi sistemi di pagamento, al fine di contrastare Apple Pay e il mercato dei pagamenti in generale.

p

 

Sulla base delle conoscenze di hardware di pagamento, Square starebbe lavorando su un proprio tablet, mentre Google sta presumibilmente testando un nuovo metodo di elaborazione dei pagamenti chiamato “Plaso.”

Secondo le informazioni, i primi disegni di tablet di Square affermano che sarà in esecuzione su Android, con l’intenzione di sostituire iPad.

In precedenza, il CEO Jack Dorsey ha sostenuto che la prossima generazione di sistemi di cassa sarebbe stato in grado di accettare nuovi tipi di pagamento, compresi Bitcoin e Apple Pay. Se Square stesse davvero facendo un sistema di registro autonomo basato su Android, è possibile che Apple Pay non rientrerà più nei piani.

“Plaso” di Google, pronunciato “Play-So”, si dice che sia in fase di test presso alcuni rivenditori. Il sistema dovrebbe consentire ai clienti di pagare tramite Plaso confermando il loro nome o le iniziali alla cassa, e hanno il loro dispositivo Bluetooth registrato nelle vicinanze. Questo suona simile alla Square Wallet, il sistema di pagamento sfortunato abbattuto nel maggio dello scorso anno, anche se Google ha il vantaggio di operare il proprio servizio Google Wallet, che può presumibilmente essere collegato al Plaso.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone