Arriva la conferma che volevamo sentire. OS X Yosemite si può utilizzare su un dispositivo touch, e quindi su un iPad.

Schermata 2015-03-06 alle 16.23.30

Molti sperano nell’arrivo dell’iPad Pro, e questo ragazzo è riuscito a rendere il tutto reale. Se davvero vogliamo utilizzare il sistema operativo desktop di Apple, su una superficie tattile, lo si può fare su un Modbook Pro X, un tablet OS X “ufficiale”, basato su un MacBook Pro. La maggior parte degli hacker possono rivolgersi alla Companion Wacom Cintiq 2 per far ciò. Questa tavoletta lanciata al CES, è un vero e proprio computer autonomo, poiché integra un processore Core i3 o i7 Haswell, con una RAM da 4 o 16 GB, 64 GB di spazio via SSD, il tutto sotto uno schermo da soli 13 pollici, con una definizione da 2560 x 1440, e Windows 8.

Questo PC/Tablet può trasformarsi in Hackintosh, secondo CG Alchemest, che mostra infatti l’ardua impresa nel video che vi pubblichiamo di seguito.

L’hacker è riuscito ad installare OS X Yosemite su questo dispositivo, che funziona in maniera abbastanza rudimentale, ma funziona!

Questa è la prova tangibile che ci serve, per poter immagine un iPad Pro che diventa davvero realtà.

Video

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone