Una fonte ha svelato finalmente la durata effettiva della batteria di Apple Watch, con qualche chicca su delle funzionalità esclusive.

apple-watch-hands-on

La durata della batteria di Apple Watch è il punto fondamentale per i potenziali acquirenti in tutto il mondo. Una durata troppo breve della batteria, potrebbe compromettere l’utilizzo quotidiano della singola persona, e quindi rendere propensi gli utenti Apple a non acquistare lo smartwatch Apple.

Come aveva annunciato Tim Cook in precedenza, lo smartwatch Apple, in media, si dovrà ricaricare una volta al giorno, sempre ovviamente con uso intenso.

Alcune fonti però, confermano che Apple Watch  sia stato migliorato, con annessa durata della batteria, che adesso dovrebbe avere qualche ora in più nell’utilizzo generale. La fonte però dice che dovrà comunque essere caricato durante le ore notturne, perché non arriverà al giorno successivo, se lo utilizziamo intensamente.

È ovvio che, se lo utilizziamo in maniera banale, la batteria durerà fino ad un massimo di 3 giorni circa, cosa molto utile per chi non vuole usarlo ad esempio nel fine settimana, ma lo porta comunque dietro come un semplice orologio.

Inoltre ci sarà una modalità di Power Reserve, che permetterà il risparmio energetico, diminuendo l’intensità della visualizzazione del display, rallenta la comunicazione con iPhone ad un livello on-demand, e mette il display in standby dopo circa due secondi di inattività.

A differenza di iPhone, quando la durata della batteria di Apple Watch è bassa, il dispositivo non mostra una finestra di popup che indica la percentuale di carica residua della batteria. Invece, con il 20% della batteria residua, la percentuale diventa di un colore arancione / giallo, come fosse un allarme non importantissimo per l’utente. Al 10% invece, lo percentuale passa ad un colore rosso.

Cosa molto utile da sapere, è ciò che la fonte ci dice sulla batteria di iPhone, con Apple Watch perennemente collegato ad esso: non influirà quasi per niente sulla batteria, e ci permetterà di goderci il nostro smartphone preferito, soltanto pochi minuti in meno al giorno.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone