Sorprendendo tutti, Apple rilascia improvvisamente due nuove beta di Safari, per software Mac ormai obsoleti, ovvero Mavericks e Mountain Lion.

safari logo

Novità

  • Compatibilità Generale;
  • Compatibilità Estensioni;
  • Debug tramite Web Inspector;
  • Smart Search Field durante l’utilizzo di più schermi;
  • Visualizzazione di video su siti come Netflix e YouTube;
  • Indirizzo e Password AutoFill;
  • L’aggiunta di un nuovo account Google e Account Internet accedendo a un sito Google;
  • Personalizzare la barra degli strumenti utilizzando l’opzione “Personalizza barra degli strumenti”;
  • Naviga e clicca Preferiti e Top Siti utilizzando VoiceOver;
  • Aggiunto “Mostra in collezione”;
  • Naviga e clicca in pagine web utilizzando VoiceOver;
  • La selezione del testo di Ruby;
  • Le pagine Web che visualizzano i confini tratteggiati o punteggiati;
  • Le pagine web che contengono RTL e controlli multimediali;
  • Le pagine Web che utilizzano webkit;
  • Pagine Web con testo verticale che utilizzano webkit-text-underline-position;
  • Le pagine Web che hanno animazioni GIF e WebVTT con sottotitoli non ASCII;
  • Le pagine Web che utilizzano list-style-type: Ebraico;
  • Utilizzo di VoiceOver su pagine web che contengono MathML.

Insomma delle beta davvero molto pesanti, dal punto di vista delle novità, ma che non ci aspettavamo ormai di vedere.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone